Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza studia Lorenzini della Casertana

Il Cosenza studia Lorenzini della Casertana

Fari puntati su Lorenzini, centrale mancino dei falchetti che dal canto loro cercano un terzino sinistro. Il difensore ha giocato a Lucca ed è da un anno e mezzo al Pinto. 

Filippo Lorenzini (’95) in estate ha firmato il rinnovo con la Casertana fino al 2019, ma al Pinto di incedibile non c’è nessuno. Forse il solo Rainone. Il giovane difensore è finito nel mirino del Cosenza, alla ricerca di un mancino che possa completare il pacchetto difensivo di Piero Braglia. In una stagione e mezza all’ombra della Reggia finora ha collezionato 30 presenze complessive, mettendosi alle spalle nelle ultime apparizioni un inizio di campionato negativo. Si tratta di un ragazzo di prospettiva, ma che vanta già una buona esperienza.

Cresciuto nelle giovanili del Bologna, Lorenzini ha esordito in D con il Sestri Levante. Divenuto titolare inamovibile, passò l’anno dopo alla Lucchese totalizzando 17 gettoni alla prima esperienza tra i prof che gli valsero l’interesse della Casertana. Ha un buon fisico, è bravo nel gioco aereo e quando può cerca di verticalizzare. Ha mostrato di essere a proprio agio nel 3-5-2 anche se pecca un po’ in personalità, Braglia però avrebbe tutto il tempo di correggere il tiro.

Qualora prendesse piede l’ipotesi di un trasferimento, nell’affare non è da escludere che venga inserito Paride Pinna (’92). A Caserta cercano un terzino sinistro in lungo e largo e Trinchera st cercando una sistemazione al calciatore. (Alessandro Storino)

Related posts