Giudiziaria

Fallimento “Fresco Sila”, imputato assolto dall’accusa più grave

Si conclude il processo di primo grado sul fallimento della società “Fresco Sila”, finita nel mirino della procura di Cosenza per un ammanco di 80mila euro dalla cassa che secondo gli investigatori è da imputare all’ex titolare Filippelli. La società in questione era fallita tra il 2013 e 2014. 

Il tribunale di Cosenza in composizione collegale ha assolto l’imputato 70enne dal reato di bancarotta fraudolenta e distrazione del patrimonio societario per non aver commesso il fatto, ma lo ha condannato perché non ha dato prova di essere estraneo a un ammanco di 3mila, cifra che intenderebbe versare. L’uomo è difeso dagli avvocati Mariarosa Bugliari e Francesco Tomeo.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina