Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: il Cosenza perde un centrocampista

Giudice Sportivo: il Cosenza perde un centrocampista

I rossoblù giocheranno in casa della Fidelis Andria, multata per il comportamento dei suoi sostenitori, senza il supporto di un uomo chiave dell’undici di Piero Braglia.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nelle sedute del 22 e 23 Gennaio 2018 ha adottato una serie di deliberazioni che riguardano direttamente il Cosenza e che di seguito integralmente si riportano.

AMMENDE SOCIETA’
€ 3.500,00 LECCE perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere, nel recinto di gioco, cinque petardi senza conseguenze (terza recidiva, r.proc.fed., r.cc.).
€ 1.500,00 JUVE STABIA perché propri sostenitori, durante la gara, indirizzavano verso tesserati della squadra avversaria numerosi sputi e vari oggetti senza conseguenze (r.proc.fed., r.cc.).
€ 1.000,00 CASERTANA perché propri sostenitori, durante la gara, introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi senza conseguenze (r.proc.fed.,r.cc.).
€ 500,00 FIDELIS ANDRIA perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e facevano esplodere, nel proprio settore, un petardo senza conseguenze (r.proc.fed.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
MARIN MARIUS MIHAI (CATANZARO) per aver colpito con una manata al volto un avversario a gioco fermo.
BACCOLO PIETRO (PAGANESE) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara.
CARINI FILIPPO (PAGANESE) per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale durante la gara (r.A.A.).
CORVIA DANIELE (RACING FONDI) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
CALAMAI MATTEO (COSENZA) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
MINELLI SIMONE (TRAPANI) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco
CURIALE DAVIS (CATANIA), URSO FRANCESCO (MATERA)

Related posts