Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende sulle ali dell’entusiasmo. Gigliotti: «Pronti per il Lecce»

Rende sulle ali dell’entusiasmo. Gigliotti: «Pronti per il Lecce»

Il centrocampista biancorosso Gigliotti sottolinea: «Ora ci temono tutti». Intanto dopo Savattieri ha rescisso anche Andrej Modic.

Il Rende si gode il quarto posto in classifica, però con la dovuta umiltà: «l risultato – dice Denny Gigliotti – premia il nostro lavoro che abbiamo mostrato in passato, partita dopo partita. Ora l’obiettivo è la sfida contro il Lecce per portare la vittoria a casa». Il Rende lotterà per suggellare la meta salvezza, mentre i giallorossi di Liverani galoppano verso la promozione forti dell’attuale titoli di primi della classe: «Noi siamo maturati partita dopo partita mostrando il nostro valore. Ora le altre compagini – continua Gigliotti – ci temono, ma è la salvezza la nostra primaria importanza». Difatti i 34 punti raccolti dalla truppa capeggiata da Bruno Trocini ad oggi, a più della metà di campionato disputato, fanno dei biancorossi una squadra di affrontare con riguardo, non come se fosse la “cenerentola” del girone. «A inizio campionato – riprende Gigliotti – dissi che noi siamo una bomba atomica pronta ad esplodere in qualsiasi momento, la classifica ci sta dando ragione. Personalmente in cosa spero? In nulla in particolare, la priorità è la salvezza».

CALCIOMERCATO. Concluse le operazioni Cuomo e Ferreira il calciomercato biancorosso non dovrebbe sortire altri colpi per quanto concernono le trattative in entrata. Con l’attaccante ex Sicula Leonzio il Rende ha (ri)trovato un rinforzo per l’attacco, soprattutto un calciatore a conoscenza dell’ambiente e di tanti calciatori che, come lui, furono gli artefici del passaggio di categoria. Sicuramente ulteriori movimenti interesseranno le operazioni in uscita. Dopo Savatteri, rescinde, anche, Andrej Modic (classe ’96). Da valutare la situazione del fratello Mihael (classe ’98). Nei giorni scorsi era dato in partenza insieme ad Andrej. Su di lui i vertici di via Fratelli Bandiera stanno trovando una soluzione. Possibile che rientri alla base, al Milan, per poi essere (come Andrej) girato in prestito ad un altro club. Poi ci sono i pezzi pregiati della rosa rendese. Calciatori come Mattia Sanzone, Momo Laaribi, Allan Blaze, che bene stanno facendo in questa stagione. Sanzone ha interessi in Serie B, mentre per gli altri due, sul finire di dicembre 2017, alcuni intermediari sondarono il terreno per conto di alcune società. Probabile che questi interessi matureranno in giugno, quando i responsabili delle aree tecniche delle varie categorie saranno al lavoro per conformare le compagini per la nuova stagione agonistica. Dunque, al momento sarebbero solo sondaggi… (Giulio Cava)

Related posts