Tutte 728×90
Tutte 728×90

Braglia: “Ci manca un rigore grande come una casa”

Braglia: “Ci manca un rigore grande come una casa”

Il tecnico del Cosenza Piero Braglia recrimina per un penalty non assegnato. “Contro queste squadre, se non salti l’uomo fai fatica”.

Il primo a presentarsi in sala stampa tra i rossoblù è stato il tecnico Piero Braglia che ha analizzato il pari a reti inviolate contro il Siracusa. “A mio avviso la squadra ha disputato una buona gara. Non era semplice giocare contro un avversario che ha pensato soltanto a non farti giocare. Con qualche episodio a favore la gara poteva andare diversamente. Se l’arbitro assegna il rigore, che era grande come una casa, le cose cambiano. Contro queste squadre che vengono soltanto a difendersi bisogna cercare di saltare l’uomo altrimenti si fa fatica”.

In alcune fasi della partita il Cosenza ha cercato troppi lanci lunghi. “Con molta probabilità, siccome si voleva vincere la partita, abbiamo perso linearità con il cambio di Palmiero in quella fase della gara si prova di tutto per trovare delle soluzioni”. I rossoblù non sono riusciti nella ripresa a portare a casa i tre punti. “In questo momento facciamo un po’ fatica con le squadre che giocano strette – ammette Braglia – Con il Matera ci ha risolto la gara Okereke, ad Andria abbiamo fatto più o meno la stessa gara di oggi con possessi palla sempre a favore ma sbattevamo contro un muro. Dobbiamo cercare di capire che bisogna muoversi di più e chi è bravo a saltare l’uomo deve prendersi qualche responsabilità in più”.

Related posts