Tutte 728×90
Tutte 728×90

Trebisacce ko a Locri, parla mister Malucchi: “In partita fino alla fine. Peccato per…”

Trebisacce ko a Locri, parla mister Malucchi: “In partita fino alla fine. Peccato per…”

I giallorossi sono rimasti in gara fino a pochi minuti dalla fine in casa del Locri capolista. Decisiva una doppietta di Libri. Nella ripresa i delfini vicini al pari con Scarnato. “Questa prestazione – spiega Malucchi – la consideriamo positiva nonostante la sconfitta, perché ci da morale e ci ha fatto enorme piacere ricevere i complimenti dai nostri avversari”.

 

E’ un Trebisacce che cede con l’onore delle armi in casa della capolista del girone. I Delfini però si giocano la partita a viso aperto, lo spettacolo ne beneficia, con continue occasioni da una parte e dall’altra. Per i giallorossi, nella prima frazione, la più nitida porta la firma, manco a dirlo, di capitan Galantucci sul quale però Galluzzo è strepitoso. Padroni di casa che erano passati a condurre con Libri, decisiva la sua doppietta, abile a risolvere di testa, in mischia, lo spiovente da calcio di punizione battuto sul lato corto dell’area di rigore. Nella ripresa è invece Scarnato che sfiora il punto del pareggio. La sua inzuccata a botta sicura, trova il salvataggio sulla linea di un difensore amaranto. Si dispera il Trebisacce, mentre il Locri, fa girare maggiormente il pallone. A 5′ dal termine, Libri coglie di sorpresa la retroguardia avversaria. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, calcia dal vertice alto un sinistro improvviso che non da’ scampo a Vitale. È il raddoppio che di fatto chiude i giochi, ma non gli applausi da parte dei sostenitori della capolista, all’indirizzo di un gran bel Trebisacce. Amaranto che con questa vittoria, e la contemporanea sconfitta del Siderno, allungano sul +12 dai biancoazzurri, blindando il primo posto.

Le parole di mister Serafino Malucchi a fine gara: “La partita è stata in equilibrio fino agli ultimi 5 minuti, quando cioè è giunto il raddoppio del Locri. Peccato per l’occasione di Scarnato perché sarebbe potuta essere per noi la giusta ricompensa. Una gara molto bella, con occasioni da ambo le parti, più cinici loro a sfruttarle a differenza nostra. Dispiace per come è arrivato il secondo gol, dove sicuramente potevamo fare di meglio, evitando un errore gratuito. Sappiamo la forza del Locri e per noi questa prestazione la consideriamo positiva nonostante la sconfitta, perché ci da morale e ci ha fatto enorme piacere ricevere i complimenti dai nostri avversari. Siamo attesi adesso dal doppio turno casalingo contro Cotronei e Gallico Catona. Due squadre che risiedono nella zona play-off, due squadre che hanno organici competitivi. Arriviamo a questi appuntamenti con la giusta mentalità ed in queste condizioni abbiamo dimostrato di potercela giocare alla pari con chiunque”. (Ufficio stampa Asd Trebisacce)

Related posts