Cronaca

Forza Nuova a Cosenza, scatta la mobilitazione antifascista

Il leader del movimento di estrema destra Roberto Fiore in città per un incontro elettorale. La sinistra antagonista si dà appuntamento in piazza.

Per domani mattina il movimento di estrema destra Forza Nuova ha annunciato un incontro politico con la stampa in vista delle prossime elezioni. A portare avanti le ragioni del partito ci sarà il segretario nazionale Roberto Fiore, quanto basta a Cosenza per far scattare la mobilitazione da parte della sinistra antagonista che si è data appuntamento per le 11 a Cosenza Nord, dinanzi al Marconi.

«Una storia che si ripete di anno in anno, annunciano eventi senza comunicare il luogo – scrivono gli antifascisti bruzi in una nota – Contro l’arrivo di Roberto Fiore (membro di vari gruppi di estrema destra tra gli anni ’70 e ’80) nella nostra città domani, sabato 10 febbraio, il movimento cosentino chiama una giornata di mobilitazione Antifascista. Fiore e Forza Nuova hanno solidarizzato e offerto il patrocinio legale al leghista Luca Traini, che sabato scorso a Macerata ha tentato di uccidere 6 persone perchè avevano la pelle nera».

«Cosenza, città aperta e solidale, ha sempre respinto, contestato e contrastato la presenza di figure come quella di Fiore – continua la nota diffusa dai movimenti – Un uomo e un partito che cavalcano il malcontento generale per propagandare idee politiche delle quali si sottovalutano i nefasti effetti. Chi fonda il proprio programma politico sulla discriminazione del diverso, chi s’ispira ai dis-valori del ventennio fascista, chi dice di schierarsi dalla parte dell’operaio e del lavoratore salvo poi piegarsi al sistema neo-liberista  in questa città non avrà mai nessuna agibilità e dignità di parola. Oggi il fascismo assume più facce: una, quella rappresentata da Fiore, Forza Nuova e Casa Pound, apertamente fascista; l’altra mascherata sotto spoglie democratiche, rappresentata da Salvini e dal Partito Democratico che strumentalizzano la disperazione della gente generando sentimenti razzisti e xenofobi al fine di ottenere consenso».

«Antifascista oggi – chiude il comunicato – significa anche essere sempre pronti a difendere le città e gli spazi democratici e soprattutto svolgere un lavoro quotidiano e capillare nei territori, attraverso la costruzione di luoghi di solidarietà che siano in grado di diffondere e difendere i valori dell’antifascismo oggi come ieri, per l’affermazione di una società libera e meticcia fondata sull’uguaglianza e la giustizia sociale».

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina