Altri Sport

Calcio amatoriale: c’è il Bologna in testa alla classifica di Serie A8

La formazione rossoblù ha un punto di vantaggio sulla Lazio e due sul Cagliari. L’ultima giornata è stata una delle più emozionanti dell’intero campionato.

Il Bologna è solo al comando della classifica del SerieA8, seguito ad un punto dalla Lazio, a due punti dal Napoli fermato sul pari dall’Inter e a tre punti dal Cagliari che ha battuto il Genoa nel big match di giornata, ma andiamo per ordine.

Tocca a Bologna e Roma aprire la quindicesima giornata, i rossoblù sono la squadra del momento e lo confermano battendo in scioltezza i giallorossi per 2-0, grazie a due splendide reti segnate da Guzzo e De Benedittis nei minuti finali del primo tempo. La Roma gioca una buona partita ma non punge e il Bologna prosegue la sua marcia con l’ottavo risultato utile e la quinta vittoria consecutiva. Per i giallorossi terza sconfitta consecutiva.

Il Sassuolo torna alla vittoria battendo 4-2 il Crotone e superandolo in classifica, in un incontro giocato a viso aperto de entrambe le compagini; nel primo tempo i pitagorici partono forte e si portano in vantaggio dopo pochi minuti con Gallo ma il Sassuolo pareggia subito con Cozza, passano dieci minuti ed il copione si ripete, vantaggio del Crotone con il solito Gallo e pareggio immediato firmato da Brogno, al 14’ è già 2-2; non arrivano altre reti e si va al riposo con il risultato di parità. Nel secondo tempo i ritmi non cambiano, per vedere una rete bisogna attendere il 41’, Brogno segna la sua personale doppietta e porta in vantaggio il Sassuolo, al 48’ La Banca chiude la partita fissando il risultato sul 4-2.

Dopo aver battuto meritatamente il Cagliari, il Napoli arresta la sua corsa, pareggiando per 2-2 con l’Inter. Probabilmente gli azzurri peccano di presunzione e sottovalutano l’avversario; l’Inter dal canto suo gioca una gara fisica, mettendo in difficoltà l’avversario in varie occasioni. Il Napoli si porta in vantaggio a fine primo tempo con De Luca e raddoppia nella ripresa con bomber Leonetti ma i neroazzurri accorciano subito le distanza grazie ad una bella rete di Diaby e agguantano il pareggio con Luciani M. su punizione al 52’, inutile il forcing finale del Napoli.

Anche tra Sampdoria e Fiorentina finisce in parità, 3-3 il risultato finale e tante occasioni per entrambe le squadre. La Viola vuole riavvicinarsi alle prime per non perdere la volata scudetto e parte fortissimo, al 1’ minuto è già in vantaggio, ma non riesce a consolidare il vantaggio; la Samp ci mette un po’ a carburare ma nel finale di tempo capovolge il risultato grazie alle reti di Rufolo e Mandarino. Nel secondo tempo di nuovo la Viola parte forte e in tre minuti si riporta in vantaggio con reti di Crescibene e Gagliardi. Ma come nel primo tempo non chiude la partita, dopo diverse occasioni da una parte e dall’altra, al 56’ Leonetti fisa il risultato di parità, che per quanto mostrato nei sessanta minuti è il risultato più giusto, nessuna delle due squadre avrebbe meritato di perdere.

La Lazio sbriga la pratica Torino in scioltezza vincendo 5-2. Il Toro rimane in partita per tutto il primo tempo, nonostante subisca lo svantaggio a freddo per mano di Tenuta, riesce a pareggiare al 14’ con De Santis e creare diverse occasioni da rete. Allo scadere di tempo arriva la rete che taglia le gambe ai granata, firmata da Ripoli. Nella ripresa la Lazio arrotonda il risultato grazie a Chierchia e ad un’autorete, al 47’ la rete granata di Napolitano illude i suoi, ma dopo appena tre minuti Scarcello chiude i conti per i biancazurri.

Appaiate a 27 punti, Genoa e Cagliari si contendono il quarto posto e danno vita ad un incontro acceso, corretto, ricco di goal e occasioni da rete. I sardi partono forte e al 16’ sono già sopra di due reti, firmate da Barbarossa e Lirangi, al 22’ Ghionna accorcia le distanze su punizione deviata da un difensore sardo, dopo cinque minuti di nuvo Lirangi e Modesto segnano un goal per parte, il primo tempo si chiude sul risultato di 3-2 per i sardi. Nella ripresa è il Genoa a fare la partita, cercando di far valere le capacità tecniche dei suoi migliori elementi, alla ricerca del pareggio. Ci riesce al 39’ con Colasuonno ma non si fa in tempo ad esultare che Runco su splendido colpo di testa riporta i sardi in vantaggio. Dopo tre minuti su contropiede, Fiorita chiude l’incontro che terminerà 5-3, inutile il forcing finale genoano che non riesce a bucare la solida difesa sarda.

La giornata si chiude con l’incontro del sabato tra Spal e Verona, i gialloblù partono a razzo e dopo un minuto sono già in vantaggio grazie alla rete di Perito, raddoppiano al 12’ con Granata ma si spengono lentamente; al 18’ Barone accorcia le distanze per la Spal, si va all’intervallo sul 2-1 per il Verona. Nella ripresa i ruoli s invertono, la Spal fa la partita ed il Verona si difende; la resistenza scaligera dopo appena dieci minuti, Carpino pareggia al 39’ e dopo pochi minuti Barone porta in vantaggi i suoi; il risultato rimane invariato fino al triplice fischio, l’incontro termina 3-2 per la Spal.

Risultati 15° giornata
ROMA – BOLOGNA 0-2; SASSUOLO – CROTONE 4-2; NAPOLI – INTER 2-2; SAMPDORIA – FIORENTINA 3-3; TORINO – LAZIO 2-5; GENOA – CAGLIARI 3-5, VERONA – SPAL 2-3

Classifica dopo la 15° giornata
Bologna* 33; Lazio* 32; Napoli* 31; Cagliari* 30; Genoa* 27; Fiorentina* 26; Spal 23; Roma** 19; Sampdoria* 15; Inter* 14;  Sassuolo** 12; Crotone* 10;  Verona* 7; Torino* 4.
*L’asterisco indica i punti di penalizzazione per la classifica disciplina

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina