Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ol. Rossanese, il Pres. Le Fosse: “Sconfitta alle spalle. Il Corigliano? Un’armata, ma noi vogliamo l’Eccellenza”

Ol. Rossanese, il Pres. Le Fosse: “Sconfitta alle spalle. Il Corigliano? Un’armata, ma noi vogliamo l’Eccellenza”

“Il Presidente Nucaro ha costruito una squadra che dà lustro alla città di Corigliano ed all’intera categoria, ma noi vogliamo l’Eccellenza. Un grazie immenso alla città ed alla società del Cassano per aver permesso di giocare la partita nel migliore dei modi possibile ed immaginabile nel loro stadio”.

“Day-after” tutto sommato sereno in casa Olympic Rossanese dopo il ko nel derby contro il Corigliano. Nonostante la sconfitta e l’aggancio dei cugini in vetta alla classifica, la società rossoblù è convinta di poter riprendere la corsa verso l’Eccellenza. Ne abbiamo parlato con il Co-Presidente della squadra ionica Natale Le Fosse: “La sconfitta di ieri certamente ci lascia con l’amaro in bocca. Ma è soltanto un episodio che lascia intatte le possibilità di centrare il salto di categoria. Abbiamo incontrato una squadra come il Corigliano che non c’entra nulla con questa categoria e nemmeno con l’Eccellenza. Anzi – continua Le Fosse – faccio i complimenti al Presidente Nucaro, nostro caro amico, per aver allestito una corazzata che da lustro all’intera categoria ed alla città di Corigliano. Sotto il punto di vista tecnico, purtroppo la nostra rosa è un pò corta. E venendoci a mancare uomini chiave come Catalano e Salandria, la situazione non era facile già in partenza. Tant’è che mister Pacino ha dovuto comunque buttarli nella mischia anche se non erano in condizione di poter dare il meglio, una volta passati in svantaggio. Dispiace anche per il rosso a Mirabelli che – spiega Le Fosse – secondo me è stato eccessivo. Ma l’arbitro purtroppo ha visto così e dobbiamo accettarlo. A fine gara ho fatto i complimenti a tutti i miei ragazzi. Cosa vuoi dire ad un gruppo che ha vinto 18 partite su 21? La sconfitta è già alle spalle e stiamo già pensando alla difficilissima trasferta in casa del Sambiase”.

Un derby vissuto anche sugli spalti dal numero pubblico presente: “Si, proprio così. Entrambe le tifoserie hanno offerto un grandissimo spettacolo con quel sano sfottò che ha dato anche il giusto pepe a questo derby. Ci tengo a ringraziare la città e la società di Cassano che hanno fatto di tutto per far si che la partita potesse essere giocata nelle migliori condizioni possibili. Sono stati grandiosi”. E, a proposito di stadio, Le Fosse ci spiega: “Entro il 28 febbraio i lavori del “Rizzo” dovrebbero essere consegnati dalla ditta al Comune, che poi dovrebbe sbrigare le ultime pratiche burocratiche. La speranza è quella di giocare le ultime 3-4 partite in casa. Sia per noi che per la Rossanese. Speriamo bene”. (Alessandro Storino)

Related posts