Tutte 728×90
Tutte 728×90

Crollo nel Centro Storico, Occhiuto: «Noi subito sul posto, faremo di più»

Crollo nel Centro Storico, Occhiuto: «Noi subito sul posto, faremo di più»

Il sindaco Occhiuto: «Il centro storico è ancora in stato di degrado a causa di politiche urbanistiche attive nel senso dell’abbandono risalenti a più di settant’anni fa».

Il muro perimetrale di un’abitazione è crollato, ieri pomeriggio, nel centro storico di Cosenza, nel rione Massa. Non si registrano feriti, ma alcune famiglie che abitano nella zona potrebbero essere evacuate per sicurezza. Il muro, probabilmente venuto giù a causa della pioggia che è caduta in città da più di 24 ore ininterrottamente, crollando ha danneggiato un’auto in sosta e ostruito parzialmente una strada. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

A riguardo si è espresso il sindaco Mario Occhiuto. « Si tratta di un muro realizzato circa dieci anni fa – ha scritto in un post su Facebook – e noi siamo già sul posto con la protezione civile comunale per mettere in sicurezza il sito. Purtroppo il centro storico è ancora in stato di degrado a causa di politiche urbanistiche attive nel senso dell’abbandono risalenti a più di settant’anni fa, che hanno spostato interessi e nuova edificazione a nord del territorio».

«Noi abbiamo investito la maggior parte delle risorse impiegate negli ultimi anni proprio nel centro storico, per la messa in sicurezza e il restauro di tutti gli immobili di proprietà pubblica. Ma non basta. Adesso dobbiamo impegnarci a fare di più, molto di più. La città è diventata molto più attrattiva, abbiamo recuperato risorse imponenti da dedicare, e abbiamo anche molte buone idee. Adesso possiamo farcela, e vogliamo lavorare insieme ai cittadini. Lo faremo attraverso la costituzione di un gruppo di confronto guidato da me e dal vicesindaco Sole Santelli».

Related posts