Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ferreira: «Rende, sono tornato per sorridere e fare gol»

Ferreira: «Rende, sono tornato per sorridere e fare gol»

L’attaccante del Rende Michel Ferreira vuole gonfiare la rete contro il Fondi: «La classifica è buona, però domenica non possiamo esimerci dal conquistare i tre punti».

Ci siamo, ora inizia davvero l’ultima “salita della montagna” per il Rende al fine di mettere in cassaforte, definitivamente, la pratica salvezza. Il concentramento biancorosso, terminato il turno di riposo, scenderà nuovamente in campo domenica 18, nella gara casalinga contro il Racing Fondi (fischio d’inizio ore 16.30). Forti dei 35 punti, per i ragazzi di Trocini sarà uno degli ultimi attacchi per agguantare la matematica permanenza nella categoria. In questi giorni la rosa rendese ha potuto delucidare le strategie per guadagnare l’ultimo miglio.

Sicuramente un ruolo rilevante lo avrà uno degli ultimi arrivati, ovvero Michel Ferreira. «Sappiamo che sarà una gara difficile – punta lo sguardo a domenica il centravanti – noi veniamo da una sosta, loro da due sconfitte. Però, siamo concentranti molto, anche a livello mentale». La sosta non ha cambiato grossomodo la situazione del Rende. La squadra di Trocini è stata raggiunta dal Cosenza di Piero Braglia, grazie al punto ottenuto con il pareggio di Catania, mentre il quarto posto, detenuto dal Siracusa, dista 4 punti.

«La classifica è buona -annotta Ferreira – però ogni domenica dobbiamo ricercare i tre punti, iniziando da domenica».  Dopo circa 770 minuti conteggiati tra i ranghi della Sicula Leonzio, Ferreira è tornato alla base. Posto che lo ha visto come protagonista nella passata stagione, al netto di 11 gol e 31 presenze. «E’ stata una soddisfazione vincere i playoff. Ora sono a disposizione del mister per aiutare la squadra. Voglio tornare a sorridere con belle prestazioni e gol. Prima viene la squadra. Playoff? Pensiamo alla salvezza prima, poi si vedrà…». (Giulio Cava)

Related posts