Tutte 728×90
Tutte 728×90

Eccellenza, Acri contro Castrovillari nel big match: fuori i secondi

Eccellenza, Acri contro Castrovillari nel big match: fuori i secondi

La vendita dei biglietti è destinata soltanto ai residente nella città di Acri. All’andata decise un gol di Angelo Ferraro che allora giocava nel Castrovillari, ma nel mercato di dicembre è passato proprio all’Acri.

 

Nel big match della 22^ giornata del campionato d’Eccellenza si troveranno di fronte, l’una contro l’altra, le due formazioni migliori della Provincia di Cosenza. Al di là della leadership provinciale la sfida tra Acri e Castrovillari sarà importante sotto il punto di vista della classifica. Le due squadre rossonere sono rispettivamente al 5° ed al 4° posto in classifica, divise soltanto da due punti (36-38). Il loro chiaro obiettivo è piazzarsi nella migliore posizione possibile in vista dei play-off. Considerando che il Locri ormai viaggia a vele spiegate verso la Serie D ed il Siderno, secondo in classifica, è a quota 42, possiamo tranquillamente affermare che la piazza d’onore del campionato è l’obiettivo massimo per entrambe. Centrare i tre punti nel match di domenica sarebbe fondamentale. Anche per far felici i tifosi, da sempre divisi da una profonda rivalità acuita dalla partita di due anni fa proprio al “Castrovillari” di Acri, quando in più di 20 subirono il DASPO per gli scontri al termine di quel match.Tra l’altro, la partita di domenica si giocherà senza la presenza della tifoseria avversaria, visto che la Prefettura di Cosenza ha disposto la vendita dei tagliandi soltanto per i residenti nella città di Acri.

I padroni di casa arrivano a questo match dopo il sorprendente ko subìto in casa dell’Aurora Reggio. Un 2-0 che ha interrotto una serie positiva che durava da 5 partite, nelle quali l’Acri aveva raccolto 13 punti sui 15 a disposizione. Un ko inaspettato che ha un pò frenato gli entusiasmo nella compagine rossonera che, tra l’altro, in casa, durante questa stagione, è reduce da 3 vittorie consecutive senza prendere gol (3-0 alla Luzzese, 1-0 a Trebisacce e Paolana), ma, allo stesso tempo, ha già perso in 4 occasioni ( contro Sersale, Siderno, Cotronei e Locri). Il Castrovillari, al contrario continua a soffrire di “pareggite”. I rossoneri del Pollino, sono la squadra ad aver pareggiato di più in tutto il campionato (11) e, nonostante un solo ko, questi continui segni X, hanno un pò frenato il comunque positivo percorso del Castrovillari.

All’andata il match terminò con il risultato di 1-0 a favore della squadra allora allenata da Carnevale. A decidere la contesa fu un gol di Angelo Ferraro (nella foto), difensore che allora vestiva la maglia del Castrovillari, ma che nel mercato di dicembre è passato proprio tra le fila dell’Acri. (Alessandro Storino)

Related posts