Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lecce in fuga, crollo Catania. Tabellini e voti dopo la 26° giornata di Serie C/C

Lecce in fuga, crollo Catania. Tabellini e voti dopo la 26° giornata di Serie C/C

Il Monopoli rifila una cinquina a Lucarelli che rischia l’esonero, mentre il Lecce non va oltre lo 0-0 con la Sicula. Bene il Matera, il Rende non si ferma più. 

Nella 26esima giornata del campionato di Serie C girone C la capolista Lecce non va oltre il pari a reti inviolate in casa della Sicula Leonzio. Crolla clamorosamente il Catania sul campo del Monopoli. La formazione siciliana subisce un pesante 5-0. In gol per i pugliesi Salvemini, Genchi, Sounas, Longo e Mangni. Tutto facile per il Trapani che batte per 4-1 la Paganese grazie alle reti di Scarsella, Evacuo, Marras e Campagnacci. Cade il Siracusa sul terreno di gioco del Matera per 2-0. I gol vittoria per i lucani portano la firma di Sartore e Casoli. Nessun problema per il Rende che batte per 3-0 il Fondi grazie alle reti di Ricciardo, Goretta e Ferreira. Colpaccio del Bisceglie che espugna il terreno di gioco della Juve Stabia per 2-0. In gol per i pugliesi D’Ursi e Jovanovic. Colpo del Catanzaro che espugna in 10 uomini il terreno di gioco dell’ Akragas per 2-1 grazie alle reti di Spighi e Corado. Altra vittoria esterna è quella a sorpresa della Casertana sul terreno di gioco del Francavilla. Il gol vittoria porta la firma dell’ex Cosenza Pinna a tempo scaduto. La 26esima giornata, infine, si chiuderà con il derby calabrese tra Cosenza e Reggina. Ecco tutti i tabellini.  (Antonello Greco)

SICULA LEONZIO-LECCE 0-0
SICULA LEONZIO (4-3-3):
Narciso 6; Aquilanti 6.5 Camilleri 6.5, Gianola 6.5, Squillace 6.5; Petermann 6.5 (36′ st Cozza sv), Esposito 6 (28′ st Marano sv), D’Angelo 6; Arcidiacono 6 (24′ st Sibilli 6), Lescano 6 (23′ st Foggia 6), Bollino 6 (35′ st Russo sv). A disp.: Ciotti, Pollace, Giuliano, Monteleone, Granata, Davì, De Felice. All.: Diana 6.
LECCE (4-3-1-2): Perucchini 6; Lepore 6, Cosenza 6, Marino 6, Di Matteo 5.5; Armellino 6, Arrigoni 6.5, Mancosu 6 (37′ st Legittimo sv); Costa Ferreira 6 (21′ st Selasi 6); Saraniti 6, Torromino 6 (21′ st Di Piazza 5.5). A disp.: Chironi, Ciancio, Gambardella, Riccardi, Valeri, Megelaitis, Caturano, Dubickas. All.: Liverani 6.
ARBITRO: Camplone di Pescara
NOTE: Terreno di gioco buone condizioni. Spettatori 700 circa. Ammoniti: Cosenza. Angoli: 3-1 per il Lecce. Recupero: 0′ pt 3′ st


MONOPOLI-CATANIA 5-0
MONOPOLI (3-5-2): Bardini 6.5; Bacchetti 7.5, Ferrara 7.5, Mercadante 7.5; Rota 7.5, Sounas 8 (32′ st Paolucci sv), Scoppa 7.5, Zampa 6.5 (18′ Mavretic 7), Donnarumma 6.5; Salvemini 7 (22′ st Longo 6.5), Genchi 7 (32′ st Mangni 6.5). A disp.: Lewandowski, Convertini, Bei, Benassi, Eleuteri, Tafa, S. Russo, Minicucci. All.: Scienza 8
CATANIA (3-5-2): Pisseri 5; Aya 4, Blondett 4, Bogdan 4; Barisic 4 (1′ st Di Grazia 5.5), Rizzo 4, Lodi 4, Biagianti 4.5 (13′ st Mazzarani 5), Porcino 4.5 (1′ st Marchese 5); Curiale 4 (22′ st Manneh 5), Ripa 4. A disp.: Martinez, Tedeschi, Esposito, Semenzato, Fornito, Bucolo, Brodic. All.: Lucarelli 4
ARBITRO: Proietti di Terni 6.5
MARCATORI: 32′ pt Salvemini, 35′ pt Genchi, 15′ st Sounas, 38′ st Longo, 40′ st Mangni
NOTE: spettatori 2103 di cui 944 abbonati e 118 da Catania. Espulsi: 43′ Esposito dalla panchina per proteste. Ammoniti: Zampa, Bacchetti, Rota, Lodi, Ferrara, Rizzo. Angoli: 4-4 per il Catania. Recupero: 1′ pt 0′ st


AKRAGAS-CATANZARO 1-2
AKRAGAS (4-3-1-2): Vono 5.5; Mileto 6.5, Danese 5 (22’ st Dammacco 5.5), Pisani 4.5; Scrugli 5.5, Carrotta 5.5, Sanseverino 5.5, Zibert 6 (45’ st Minacori sv), Pastore 6; Camara 5.5, Gjuci 5 (29’ st Moreo 5.5). A disp.: Lomonaco, Raucci, Petrucci, Ioio, Navas, Saitta,Caternicchia, Canale, Bramati. All.: Criaco 5.5
CATANZARO (3-4-1-2): Nordi 6.5; Gambaretti 6, Di Nunzio 6.5, Sabato 6; De Giorgi 5, Marin 6 (43’ st Maita SV), Van Ransbeek 5.5 (10’ st Onescu 6), Spighi 6.5 (10’ st Zanini 6) Sepe 6; Infantino 5.5 (18’ st Corado 7), Letizia 6.5 (43’ st Badjie SV). A disp.: Marcantognini, Cason, Riggio, Nicoletti, Puntoriere, Valotti. All.: Dionigi 6.5
ARBITRO: Ricci di Firenze
MARCATORI: 17’ pt Spighi (C); 6’ st Mileto (A); 33’ st Corado (C)
NOTE: Spettatori 100 circa di cui la metà provenienti da Catanzaro. Espulsi: 44’ pt De Giorgi (C) per fallo di reazione; 45’ st Pisani (A) per doppia ammonizione. Allontanato il tecnico del Catanzaro Dionigi al 38’ st. Ammoniti: Pisani, Carrotta, Zibert (A). Angoli: 4-3 per il Catanzaro. Recupero: pt 3’, st 5


RENDE-FONDI 3-0
RENDE (3-5-2): De Brasi 6.5; Sanzone 6 (1’ st Germinio 6), Cuomo 6, Pambianchi 6.5 (41’ st Porcaro sv); Godano 6 (17’ st Rossini 6.5), Gigliotti 6.5, Laaribi 6, Franco 6 (17’ st Boscaglia 6), Blaze 6; Ferreira 6.5, Ricciardo 7 (18’ st Actis Goretta 7). A disp.: Polverino, Viteritti, Marchio, Piromallo, Coppola, Felleca, Porcaro, Vivacqua. All.: Trocini 7.
RACING FONDI (4-3-3): Elezaj 6.5; Galasso 5.5, Vastola 5 (26’ st Mastropietro sv), Ghinassi 5.5, Paparusso 5.5; Vasco 5 (41’ st Ricciardi sv), De Martino 6 (20’ st Quaini 5.5), Addessi 5.5 (20’ st Corticchia 5.5); Nolè 6 (26’ st Ciotola sv), Corvia 5, Lazzari 4.5. A disp.: Cojocaru, Pompei, Maldini, Pezone, Ricciardi, Stikas, Mangraviti, Sakaj. All.: Sanderra 5.
MARCATORI: 13’ pt Ricciardo, 21’ st Actis Goretta, 38’ st Ferreira (R).
ARBITRO: Di Cairano di Ariano Irpino.
NOTE. Campo in buone condizioni. Spettatori: 491 totali di cui 377 paganti e 114 abbonati per un incasso giornaliero di 1440 euro. Angoli: 2-6. Al 45’ del secondo tempo espulso Lazzari per fallo ai danni di Laaribi. Ammoniti: Vastola, De Martino, Addessi (F), Cuomo, Pambianchi (R). Recupero: 1’ pt – 4’ st.


TRAPANI-PAGANESE 4-1
TRAPANI (3-5-2): Furlan 6; Druidi 6, Pagliarulo 6.5, Visconti 6; Marras 6.5, Scarsella 6 (35′ st Steffè sv), Corapi 6, Bastoni 6 (42′ st Canino sv), Rizzo 6; Evacuo 6 (24′ st Minelli sv), Polidori 6 (35′ st Campagnacci 6). A disp.: Pacini, Compagno, Fazio, Tornetta. All.: Calori 6
PAGANESE: (3-5-2): Galli 6; Della Corte, Acampora 6 (27′ st Pavan sv), Piana 5.5, Meroni 6, Ngamba 6.5; Bensaja 6, Scarpa 6, Tascone 6 (27′ st Boggian sv); Cernigoi 6 (38′ st Maiorano sv), Cuppone 6. A disp.: Marone, Tazza, Nacci, Bernardini, Dinelli. All.: Favo 6
ARBITRO: D’Ascanio di Ancona
MARCATORI: Cuppone 13’pt, Scarsella 36’pt, Evacuo 38’pt, Marras 15’st, Campagnacci 40’st
NOTE: spettatori paganti 3216 per un incasso, compresa la quota abbonati, di euro 18.184,18. Ammoniti: Drudi, Steffè. Angoli: 4-1. Recupero: 0′ pt 3′ st 


JUVE STABIA-BISCEGLIE 0-2
JUVE STABIA (4-2-3-1): Branduani 6; Nava 6 (26′ st Dentice 5.5), Marzorati 6, Bachini 5.5, Crialese 5.5; Mastalli 5.5 (35′ st Sorrentino sv), Viola 6; Melara 6 (26′ st Berardi 5.5), Simeri 5.5 (35′ st Vicente sv), Canotto 6 (7′ st Strefezza 5.5) ; Paponi 5.5. A disp.: Bacci, Allievi, Redolfi, Matute, Franchini, Strefezza, Calò, D’Auria, All.: Ferrara-Caserta 5
BISCEGLIE (3-5-2): Crispino 6.5; Delvino 6, Markic 6.5, Jurkic 6.5; Azzi 7.5 (17′ st Petta 6), Risolo 6 (37′ st D’Ancora sv), Toskic 6.5, Montinaro 6.5, Giron 5.5; Ayina 6 (37′ st Prezioso sv), D’Ursi 6.5 (29′ st Jovanovic 6). In panchina Vassallo, A. Alberga, Diallo, Vrdoljak, Migliavacca. All.: G. Alberga 6.5
ARBITRO: Zufferli di Udine
MARCATORI: 10′ pt D’Ursi; 50′ st Jovanovic
NOTE: spettatori 581 paganti, incasso 4481 euro. Ammonito: Crispino. Angoli 10-5 per la Juve Stabia. Recupero: 0′ pt 5′ st


VIRTUS FRANCAVILLA-CASERTANA 0-1
IRTUS FRANCAVILLA (4-3-3): Saloni 6; Pino 5, Prestia 6, Maccarone 5, Di Nicola 5 (1′ st Demoleon 5); Biason 6, Folorunsho 5 (30′ st Triarico sv), Sicurella 5 (17′ st Lugo Martinez 6); Partipilo 6, Madonia 5 (7′ st Albertini 5), Anastasi 5 (1′ st Parigi 5). A disp.: Albertazzi, Colonna, De Toma, Sbampato, Viola, Rossetti, Mastropietro. All.: D’Agostino 5.
CASERTANA (3-5-2): Forte 6; Lorenzini 6, Rainone 6, Polak 6.5; Meola 6 (40′ st Finizio sv), De Marco 6 (22′ st Rajcic 6.5), Carriero 6 (44′ st Romano sv), De Rose 4, Pinna 7.5; Turchetta 6, Alfageme 6. A disp.: Gragnaniello, Cardelli, Forte, Cigliano, Tripicchio, De Vena. All.: D’Angelo 6.5.
ARBITRO: Moriconi di Roma
MARCATORI: 47′ st Pinna
NOTE: giornata nuvolosa, spettatori 800 circa. Espulso al 26′ st De Rose per doppia ammonizione. Ammoniti: Pino, Maccarone, Demoleon, Carriero, Lorenzini. Recupero: 1′ pt 5′ st.


MATERA-SIRACUSA 2-0
MATERA (4-2-3-1): Golubovic 7; Angelo 6, De Franco 7, Scognamillo 6.5, Sernicola 6.5; De Falco 6, Casoli 7, Tiscione 6 (42′ st Di Sabatino sv), Strambelli 6.5 (45′ st Bat- tista sv), Sartore 7 (25′ st Di Livio 6); Dugandzic 7 (25′ st Giovinco 6). A disp.: Tonti, Mittica, Buschiazzo, Salandria, Taccogna. All.: Cassia 7 (Auteri squalificato)
SIRACUSA (4-2-3-1): D’Alessandro 5.5; Daffara 6, Bruno 5.5, Altobelli 5.5, Liotti 5.5; Spinelli 5.5 (27′ st Mancino 6.5), Toscano 6 (14′ st Palermo 6); De Silvestro 6, Catania 5.5, Parisi 5 (1′ st Marotta 5.5); Bernardo 6. A disp.: Genovese, Di Grazia, Mangiacasale, Giordano, Vicaroni, Mazzocchi, Punzi. All.: Bianco 5.5
ARBITRO: Carella di Bari
MARCATORI: 29′ pt Sartore, 37′ st Casoli
NOTE: spettatori 2000 circa con una sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: De Franco, De Falco, Sartore, Bruno, De Sil- cestro, Catania. Angoli: 4-2 per il Matera. Recupero: 2′ pt – 4′ st

Related posts