Tutte 728×90
Tutte 728×90

Braglia: «Il Cosenza ha fatto male. Non deve accadere più»

Braglia: «Il Cosenza ha fatto male. Non deve accadere più»

Il tecnico del Cosenza Piero Braglia evidenzia: «Dobbiamo essere più incisivi, gli attaccanti c’hanno messo del loro. Non mi è piaciuta per nulla la direzione arbitrale».

Piero Braglia mastica amaro, ma non nasconde la prestazione insufficienti dei suoi uomini. «Il Cosenza ha fatto degli errori e quando si commettono degli sbagli, le partite di perdono – ha detto in conferenza stampa – C’è poco da commentare, non abbiamo fatto bene e non siamo stati bravi come nelle altre occasioni. Dovremo parlarne tra di noi».

L’analisi del match è impietosa e anche gli accorgimenti provati non sono serviti a nulla. «Abbiamo gestito la partita sempre noi, ma siamo stati prevedibili e lenti – ha evidenziato Braglia – Dobbiamo velocizzare il gioco ed essere più incisivi. Non so se su Idda ci fosse fallo, ma l’arbitro ha convalidato il gol e il discorso si chiude. Il secondo tempo? A prescindere, abbiamo fatto male e non abbiamo mai saltato l’uomo. Gli attaccanti c’hanno messo del loro. Cambiando modulo col 4-2-3-1 abbiamo fatto un po’ più confusione. Okereke mi sembrava stanco ed ho messo D’Orazio».

Chisura dedicata anche alla direzione arbitrale. «La Casertana ha fatto il match che doveva fare, ma dei Falchetti parlerà D’Angelo. Si sono messi bene dietro e molto organizzati, ma noi non abbiamo fatto un tiro in porta se non quello di Bruccini. E’ stata una giornata negativa che non deve più ripetersi – sentenzia Braglia – Onestamente pensiamo di aver subito dei torti: il modo di arbitrare non mi è piaciuto per nulla»

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it