Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, rinsaldato il gemellaggio. I Fedayn Bronx onorano Piero Romeo

Cosenza, rinsaldato il gemellaggio. I Fedayn Bronx onorano Piero Romeo

Prima, durante e dopo la partita persa dal Cosenza al Pinto, le due tifoserie hanno rinsaldato la storica amicizia che ormai va avanti da quasi di trent’anni. Significativo lo striscione per Piero Romeo.

Casertana e Cosenza alè! Nonostante la sconfitta maturata sul campo dagli uomini di Piero Braglia, le due tifoserie hanno avuto modo di riabbracciarsi, di bere un bicchiere di vino insieme e di rinsaldare lo storico gemellaggio che ormai va avanti da quasi trent’anni.

Dalla stagione 91-92 per l’esattezza, quando la Casertana neo promossa in cadetteria arrivò al San Vito accompagnata da quattrocento tifosi al seguito sistemati nel vecchio settore ospiti della tribuna B. A quei tempi i Nuclei Sconvolti erano il gruppo portante della torcida silana, dalla parte opposta i Fedayn Bronx animavano e animano tutt’ora la Nord del Pinto. Canonico giro di campo per sventolare i bandieroni dei gruppi (molto in voga in quegli anni) con tutto lo stadio ad applaudire. Nel corso del tempo ci furono tante occasioni per cementare un rapporto che ha resistito ai vari cambi generazionali.

Oggi non è stata fatta alcuna eccezione, con un incontro fraterno prima della partita. Classici scambi di sciarpe e cori comuni intonati nei momenti più caldi hanno introdotto la partita che ha poi sorriso alla Casertana. Dal settore di casa, però, nel primo tempo è stato srotolato uno striscione molto significativo. C’era scritto “22-02-2011/22-02-2018: Piero Romeo vive!” e non è passato affatto inosservato. Anche dopo la partita tanta ospitalità.

Related posts