Tutte 728×90
Tutte 728×90

Calcio Amatoriale: Bologna, Spal e Napoli esagerate

Calcio Amatoriale: Bologna, Spal e Napoli esagerate

Il Bologna torna in testa, seguito dalla Lazio distaccata di due punti, seguono
Cagliari e Napoli a meno tre punti ed il Genoa più lontano a sette punti.

Nella settimana più fredda di questo inverno la corsa scudetto si accende, le squadre di testa sono ormai in
piena forma e si apprestano ad affrontare la volata finale, promettendosi battaglia in ogni scontro diretto. Il
Bologna sorpassa la Lazio, Cagliari, Napoli e Genoa inseguono, pronte ad approfittare di ogni passo falso di
chi sta davanti.
La giornata appena conclusa è caratterizzata da alcuni “testa-coda”, nei quali Bologna, Napoli e Spal
battono pesantemente le rispettive avversarie Verona, Sassuolo e Crotone. Quest’ultime, nonostante
abbiano mostrato buoni valori in campo, sembrano ormai non poter chiedere molto al campionato e
recitano una parte da comprimarie. Anche l’incontro tra Inter e Torino segue le stessa falsariga dei
precedenti incontri. Il Toro non riesce più a far punti e viene travolto 7 – 3 dai nerazzurri, nonostante un
buon avvio di gara.
Decisamente più combattuti ed appassionanti sono stati gli “scontri diretti” Fiorentina – Genoa,
Sampdoria – Roma e Cagliari – Lazio.
L’incontro tra la Viola ed il Grifone termina 1-0 per i rossoblù grazie ad una rete di bomber Ghionna nel
secondo tempo, in una partita giocata sotto la neve a temperature proibitive. A decidere la gara
probabilmente sono state le motivazioni maggiori del Genoa che, dopo aver battuto la capolista Bologna la
scorsa settimana, ha ancora speranze per lo Scudetto.
Tra Samp e Roma, a sorpresa, finisce 5 -2. I blucerchiati dominano la prima frazione di gioco, terminata 3-0;
i giallorossi tentano il recupero nel secondo tempo, accorciando le distanze con Trozzo N., ma l’illusione
dura poco e la Samp chiude la pratica arrotondando il risultato in pochi minuti. Con questa vittoria la
Sampdoria supera in classifica la Roma e prosegue la scalata della classifica, quanto rammarico per una
squadra che si sta mostrando all’altezza delle prime, se solo avesse perso mento punti nel girone di andata.
Il big match di giornata, tra Cagliari e Lazio, vede vincitori i rossoblù per 3-2, dopo un incontro molto
equilibrato. Nel primo tempo i sardi partono fortissimo e si portano in vantaggio di ben due reti dopo
appena 6 minuti, ma dopo poco subiscono il ritorno dei biancazzurri che riescono a pareggiare, al 18’ il
risultato è sul 2-2. Ristabilita la parità il risultato si blocca, entrambe le compagini cercano la vittoria,
costruendo occasioni da rete senza la necessaria precisione, il goal che sblocca la partita arriva solo al 51’,
firmato da Bozzarello dopo una bella azione corale.
Al termine della giornata, il Bologna torna in testa, seguito dalla Lazio distaccata di due punti, seguono
Cagliari e Napoli a meno tre punti ed il Genoa più lontano a sette punti. Il campionato si giocherà tra
queste cinque squadre a meno di clamorose sorprese, con Fiorentina, Spal e Sampdoria che potrebbero
ancora rientrare in corsa in caso di clamorosi passi falsi.
I tabellini completi sono disponibili sul sito www.serieA8.it, insieme alle classifiche marcatori e disciplina.

 

CROTONE – SPAL 0-7

SASSUOLO – NAPOLI 2-10

FIORENTINA – GENOA 0-1

BOLOGNA – VERONA 7-0

INTER – TORINO 7-3

SAMPDORIA – ROMA 5-2

CAGLIARI – LAZIO 3-2

Bologna* 40; Lazio* 38; Napoli* e Cagliari* 37; Genoa** 33; Fiorentina* 29; Spal* 25; Sampdoria** 23; Roma*** 21; Inter** 19; Sassuolo** 12; Crotone* 10; Verona* 8; Torino* 4.

  1. L’asterisco indica i punti di penalizzazione per la classifica disciplina

Related posts