Tutte 728×90
Tutte 728×90

Casciaro trascina la Morrone. La sua tripletta abbatte il Sillanum (2-3)

Casciaro trascina la Morrone. La sua tripletta abbatte il Sillanum (2-3)

L’hat-trick del capocannoniere del campionato (ultimo gol al 92′), permette alla Morrone di passare su un campo difficile, reso ancora più infido dalle abbondanti pioggie cadute nei giorni scorsi. Ottima la prova dei padroni di casa.

 

Vittoria importantissima per la capolista Morrone, arrivata solo all’ultimo respiro dopo 90 minuti di battaglia calcistica che hanno divertito non poco il folto pubblico presente. Terreno di gioco che sicuramente sfavorisce gli ospiti, padroni di casa che vogliono ben figurare sebbene navighino con grande tranquillità a metà classifica. I primi 20 minuti sono di grande lotta a centrocampo, poi la Morrone inizia a creare occasioni. Al 30’ lancio di Granata per Morrone, sponda aerea che manda in porta Casciaro (nella foto) che con un delizioso pallonetto supera De Marco per l’1-0. Sembra una domenica tranquilla per la squadra di Spinelli ma il Sillanum di Mister Burgo è avversario duro a morire e al 37’ Vescio si infila tra Granata e Bacilieri su lancio di Ambrosi e batte Fabiano con un delizioso esterno destro. Si va al riposo sull’1-1 dopo un primo tempo intenso e dai contenuti agonistici davvero elevati. Nella ripresa il copione non cambia, la Morrone prova ad imporsi con la qualità del gioco ma il Sillanum non molla un centimetro. Al 12’ punizione dal limite per i padroni di casa, Fabiano neutralizza il tiro di Filice, la palla ribattuta arriva ancora sui piedi di Vescio che prima colpisce il palo e sulla terza ribattuta fa gol, risultato capovolto e Morrone sotto shock. Grande felicità tra le fila sciglianesi, ma la reazione della capolista è di grande carattere. Iniziano 30 minuti di assedio asfissiante con occasioni su occasioni per gli ospiti. Al 27’ arriva il pari: punizione dalla trequarti, Domenico Fabio cerca e trova Bacilieri sul secondo palo che va in cielo e mette dentro, arriva come un falco Casciaro per la doppietta e sigla il 2-2. Continua il forcing granata, Prete e sempre Casciaro hanno 2 clamorose palle gol a testa che vanno fuori di un soffio. Al 92’ calcio d’angolo e probabile ultima chance, batte capitan Granata e sul secondo palo è sempre lui, Cristian Casciaro che fa tripletta e regala ai suoi una vittoria fondamentale. Sono 29 in campionato, 35 in stagione (con la Coppa Calabria), numeri pazzeschi per l’attaccante cosentino. Alla fine abbracci tra i 22 atleti che hanno dato tutto in campo, Sillanum che per l’impegno dimostrato meritava di strappare punti ma la qualità e la voglia della capolista alla fine hanno avuto la meglio. Morrone che resta a +8 sul Taverna che ha vinto contro il Catanzaro Lido ma che ha una gara in meno rispetto ai cosentini, e ricordiamo che fra due domeniche ci sarà l’atteso scontro diretto in casa dei catanzaresi.

Related posts