Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Proietti di Terni non porta bene. C’è un altro precedente clamoroso

Cosenza, Proietti di Terni non porta bene. C’è un altro precedente clamoroso

L’arbitraggio di Viterbese-Cosenza ha fatto molto discutere ed ha scatenato la lite furibonda tra Camilli e Braglia. I rossoblù, però, lo avevano già trovato sul proprio cammino…

Il signor Matteo Proietti di Terni non porta bene al Cosenza e si può dire tranquillamente che anche il Cosenza non porta bene alle sue direzioni. Molto discutibile quella di ieri pomeriggio a Viterbo dove ha commesso una serie di errori che hanno condizionato la partita. Il primo è l’espulsione di Mungo: un’imprecazione dopo 12′ può costare il rosso soltanto in casi di estrema gravità. A seguire D’Orazio viene graziato quando invece lo schiaffo rifilato a Vanderputte avrebbe meritato il drastico provvedimento previsto per un simile fallo da reazione. Del tutto ingiustificato mandare sotto la doccia anticipatamente Loviso per un’entrata che poteva essere sanzionata con una semplice ammonizione. Giusto, infine, assegnare il rigore per il fallo di Dermaku.

Proietti, tuttavia, era già scivolato un’altra volta. Era il 13 novembre del 2016 e il Cosenza di Giorgio Roselli stava vincendo meritatamente 1-0 a Lecce. Al 45′ esatto, Gambino ricevette palla al limite dell’area e con una splendida girata beffò Gomys: 2-0 per i lupi tranne che per l’arbitro. La giacca nera, infatti, sostenne di aver fischiato al momento del tiro, il che già di per sé è qualcosa clamoroso. Nella ripresa Mancosu inchiodò il punteggio sull’1-1, ma i rossoblù gridarono allo scandalo per quanto accaduto.

Questi i precedenti di Matteo Proietti con il Cosenza.
2012-2013 Agropoli-Cosenza 0-1 SERIE D
2013-2014 Messina-Cosenza 0-0 SECONDA DIVISIONE
2015-2016 Cosenza-Lecce 1-3 SEDICESIMI FINALE COPPA ITALIA LEGA PRO
2016-2017 Lecce-Cosenza 1-1 PRIMA DIVISIONE
2017-2018 Viterbese-Cosenza 3-1 SEMIFINALE ANDATA COPPA ITALIA SERIE C

Related posts