Serie C

L’Alessandria va in finale (di rigore) e aspetta il Cosenza come in estate

I grigi hanno battuto 3-0 il Pontedera dopo la lotteria dei calci di rigore e giocheranno l’ultimo atto della Coppa Italia. Potrebbe andare in scena il remake di un’emozionante gara di Tim Cup.

La prima finalista c’è già: è l’Alessandria dell’ex direttore sportivo del Cosenza Massimo Cerri. I grigi ieri sera hanno battuto il Pontedera del cosentino Maritato ai calci di rigore dopo che i due confronti erano terminati entrambi sul punteggio di 0-0.

L’Alessandria aspetta la vincitrice del doppio confronto tra Viterbese e Cosenza, la cui andata ieri è terminata 3-1 per i laziali a margine di infinite polemiche che hanno coinvolto anche presidenti e allenatori. Se dovesse toccare alla formazione di Piero Braglia staccare il pass per la finale potrebbe andare in scena il remake dell’avvincente partita andata in scena a luglio al Marulla. Vinsero i piemontesi 3-2 nei tempi supplementari, ma il pubblico si divertì molto. Stavolta, a differenza della scorsa estate, sarebbe però un confronto di andata e ritorno.

Tornando al match di ieri, l’Alessandria l’ha spuntata grazie al suo portiere Vannucchi capace di parare tre penalty a margine di una partita con poche emozioni. Quarantuno anni dopo, pertanto, la formazione di Marcolini torna in finale di Coppa Italia di serie C. Coppa che fu la prima società a conquistare proprio nell’anno di istituzione del trofeo nel 1973. I suoi calciatori più rappresentativi hanno calciato tre rigori perfetti: Gonzalez, Piccolo e Fischnaller hanno spiazzato Biggeri. Ora il Cosenza o la Viterbese.

Il tabellino:
PONTEDERA (3-5-1-1):
Biggeri 6; Risaliti 6, Borri 6, Frare 6; Tofanari 6, Calcagni 6 (1′ st Spinozzi 6), Caponi 6, Gargiulo 6 (44′ st Rossini sv), Corsinelli 6; Grassi 6; Maritato 5.5 (34′ st Pinzauti sv). A disp.: Contini, Marinca, Romiti, Raffini, Ferrari, Paolini, Posocco All.: Maraia 6
ALESSANDRIA (4-3-3): Vannucchi 9; Celjak 6, Piccolo 7, Giosa 6.5, Barlocco 7; Gatto 6, Gazzi 7, Nicco 6 (38′ st Bellazzin 6); Gonzalez 6.5. Fischnaller 6.5, Sestu 6 (18′ st Chinellato 6). A disp.: Pop, Lovric, Ranieri, Sciacca, Marconi, Russini, Ragni, Blanchard, Kadi. All.: Marcolini 6.5
ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina 6
SEQUENZA RIGORI: Caponi (parato), Gonzalez (gol), Rossini (parato), Piccolo (gol), Pinzauti (parato), Fischnaller (gol)
NOTE: Spettatori: 800 circa. Un minuto di raccoglimento in memoria di Davide Astori Ammoniti: Caponi, Borri, Barlocco per gioco falloso. Angoli: 12-2 per l’Alessandria Recupero: 1′ pt -3′ st

 

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina