Tutte 728×90
Tutte 728×90

Uomo avvicina due ragazzine su Corso Mazzini denudandosi e cercando contatto

Uomo avvicina due ragazzine su Corso Mazzini denudandosi e cercando contatto

Arrestato, è stato tradotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura di Cosenza. Il fatto è successo lo scorso 26 gennaio.

I Carabinieri della Stazione di Cosenza principale, dipendente dal Comando Compagnia Carabinieri di Cosenza, nel pomeriggio odierno hanno dato esecuzione all’ordinanza che dispone la misura cautelare personale degli arresti domiciliari nei confronti di un 53enne cosentino, con precedenti, ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale e atti osceni in luogo pubblico aggravato dalla presenza di minorenni. Nello specifico il predetto, in data 26 gennaio 2018, alle ore 17.00, in pieno centro presso Corso Mazzini, si avvicinava a due ragazze 15enni per poi denudarsi e tentare un contatto afferrando una delle vittime ad un braccio.

L’azione veniva bloccata dalla reazione contrariata delle minorenni che lo facevano desistere ed infine fuggire. Grazie alla denuncia presso i Carabinieri della Stazione di Cosenza Principale veniva avviata nell’immediatezza un’attività d’indagine che consentiva, tramite l’acquisizione di testimonianze corroborate dalla visione delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza, di identificare il molestatore e quindi denunciarlo. Arrestato, è stato tradotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura di Cosenza.

Related posts