Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Brutium ritrova il sorriso. A Fronti i rossoblù si impongono 2-1

La Brutium ritrova il sorriso. A Fronti i rossoblù si impongono 2-1

Le reti di Ponzio e Fiumara per la Brutium hanno ribaltato nella ripresa quella di Percia Montani che aveva illuso i padroni di casa. A tempo scaduto annullato un gol al Fronti.

Come l’anno scorso quando si diede il la ad una favolosa rimonta che portò alla salvezza, anche quest’anno la Brutium Cosenza inizia nel migliore dei modi con Nocito sulla panchina. Salutato Malvasi in settimana, per la seconda stagione di fila è toccato al tecnico dell’Under 18 sedere sulla panchina della prima squadra ed è subito arrivata la vittoria a Fronti. Le reti di Ponzio e Fiumara hanno ribaltato nella ripresa quella di Percia Montani che aveva illuso i padroni di casa.

La gara comincia sorridendo agli osputi, pericolosi con Caruso che calcia male dopo una buona discesa di Basile. Al 32’ però la Brutium va sotto. Iudicelli, che poco prima aveva concluso alto, serve Percia Montani in area che con un colpo di tacco realizza un gran bel gol. Il Fronti rientra negli spogliatoi forte del vantaggio, la squadra della Curva Nord invece si lecca le ferite.

Nell’intervallo, però, la strigliata di Nocito serve eccome. La Brutium infatti trova immediatamente il pareggio dopo 4’ e a margine di un’altra rete annullata. E’ Ponzio a timbrare il cartellino approfittando di un pasticcio di De Ponte su punizione di Caruso. Il pareggio galvanizza i cosentini che dopo 120 secondi passano in vantaggio. Slalom di Fiumara e diagonale vincente che fa secco il pipelet di casa. A questo punto il team di Lucchino si spinge in avanti e sfiora il 2-2 sempre con il suo attaccante, ma presta il fianco ai contropiedi. Testimonianza ne sono quelli di D’Angelo e di Fiumara che per poco non chiudono i conti.

A tempo scaduto, invece, è l’arbitro a salvare la Brutium dopo che Cittadino aveva trafitto Gardi. La bandierina del collaboratore è salita su rilevando una posizione di fuorigioco che ha scaturito le proteste, inutili, del Fronti. Con questi tre punti la Brutium respira, mentre i lametini restano in fondo alla classifica. Clicca qui per i risultati e la graduatoria dopo l’ultima giornata di campionato.

Il tabellino:
FRONTI:
De Ponto, Procopio, Cittadino, Carchedi, Matarazzo (12′ st Tourè), De Grazia (18′ st Talarico), De Leo (18′ st Di Cello), Ruberto, Percia Montani, Palmieri (42′ st Falvo), Iudicelli (40′ st Vaccaro). A disp.: De Fazio, Guzzo. All. Lucchino
BRUTIUM COSENZA: Gardi, Irace, De Rose, De Giacomo (1′ st Caruso G), Ponzio, Coscarelli, Magnelli, Martucci (33′ st D’Angelo), Basile (1′ st Fiumara), Principato (45′ st Sicilia), Caruso M. A disp.: Salvati, Morrone, Principe. All.: Nocito
ARBITRO: Granato di Rossano
MARCATORI: 32′ pt Percia Montani (F), 4′ st Ponzio (B), 6′ st Fiumara (B)
NOTE: Gara a porta chiuse. Ammoniti: Martucci, Carchedi, Ruberto, Di Cello, Fiumara. Angoli: 3-3. Rec: 1′ pt – 5′ st

 

Related posts