Prima Categoria

Morrone indenne a Taverna: pareggio che può valere un campionato (1-1)

I granata mantengono il vantaggio di 5 punti dalla squadra catanzarese. Gli uomini di Spinelli vicino al colpaccio dopo il vantaggio di Granata ma che vengono raggiunti subito da un giusto rigore. Ora testa alla finale di Coppa Calabria.

 

Partita che poteva valere una stagione, il campionato poteva riaprirsi o chiudersi definitivamente, invece finisce con un pari che certamente favorisce i cosentini restando invariato il distacco e con una giornata in meno sul calendario ma che comunque lascia ancora qualche speranza ai catanzaresi. Atmosfera delle grandi occasioni, si affrontano le due migliori squadre del campionato e le emozioni non sono mancate. Partono forte i padroni di casa, nel primo quarto d’ora pressano alto e creano qualche pericolo. Al 10’ è Cariati che ha una buona palla su assist di Cosentino ma dal limite calcia alto. Al 15’ Giglio su punizione coglie la traversa complice una deviazione della barriera, sulla ribattuta qualche protesta per un contatto Esposito-Cosentino, il Taverna chiede rigore ma l’arbitro fa proseguire. In mezzo alle due occasioni proteste anche degli ospiti per presunto rigore su Casciaro atterrato in area. Dopo il 20’ inizia a giocare la Morrone, dopo un bel
dribbling di Casciaro la palla arriva a Morrone che calcia dal limite d’area sfiorando l’incrocio. Alla mezz’ora Renato Prete si invola sulla destra superando tre avversari, cross tagliato ma Merenda arriva con un attimo di ritardo. Si chiude la prima frazione sullo 0-0 senza altre emozioni eccetto qualche calcio piazzato da ambo le parti. Nella ripresa inizia meglio la Morrone e al 18’ c’è una punizione dal limite. Capitan Granata beffa Di Marco sul suo palo, ospiti in visibilio, è il sesto centro stagionale per il terzino goleador, il quinto su punizione. La reazione del Taverna è veemente e porta alla concessione di un calcio di rigore apparso giusto al minuto 23, capitan Giglio realizza senza problemi ed è di nuovo parità. Alla mezz’ora grande occasione per gli ospiti di tornare in vantaggio, ancora Granata si invola a sinistra e mette dentro un cross al bacio che Prete manca per pochissimo. Non si segnalano altre occasioni nel finale, dopo 4 minuti di recupero l’arbitro Longo di Locri manda tutti sotto la doccia. Pareggio che dunque soddisfa la Morrone e lascia l’amaro in bocca ad un Taverna che per il terzo anno si avvia ad un secondo posto e ora dovrà guardarsi dal Roccabernarda distante soli due punti dai catanzaresi, Morrone che mantiene 5 punti di vantaggio e che delle restanti 6 partite ne giocherà 4 in casa. Testa ora alla finale di Coppa Calabria contro il Bianco domenica prossima a Lamezia, nello stesso giorno per il Taverna il recupero della 22esima giornata a Bianchi. (Ufficio stampa A.C. Morrone)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina