Tutte 728×90
Tutte 728×90

Concordato “Clinica Tricarico”, tutto rinviato: ecco il perché

Concordato “Clinica Tricarico”, tutto rinviato: ecco il perché

E’ stato rinviato al prossimo 24 maggio l’udienza civile per il concordato presentato della società che gestisce la clinica “Tricarico” di Belvedere Marittimo, che riguarda il futuro di oltre 200 dipendenti. 

Il tribunale di Paola, nella persona del giudice Marta Sodano, ha rinviato la decisione sull’accesso al concordato preventivo presentato dai legati della Casa di Cura privata sita in Belvedere Marittimo. Era un’udienza molto attesa quella di stamattina vista ch’era prevista l’adunanza dei creditori. Ma il Giudice,  preso atto delle dimissioni di uno dei due commissari giudiziali, ovvero il dottor Fernando Caldiero che insieme a Pasquale Di Martino hanno seguito fino a ieri tutta la vicenda giudiziaria, ha rinviato tutto al prossimo 24 maggio.

Caldiero si è dimesso lunedì scorso e quindi il nuovo commissario giudiziale non è riuscito ad insediarsi né a dare un parere sulla situazione. Se la società interessata dalla causa civile, ovvero l’Istituto Ninetta Rosano, non supererà la prova del concordato preventivo, si avvierà molto probabilmente al fallimento. Eventualità che si spera venga scongiurata per avviare un nuovo percorso con chi lavora da anni nella struttura sanitaria privata che da lavoro a 204 unità tra personale medico e non medico. (a. a.)

Related posts