Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lecce ko, si riapre il campionato. Tabellini e voti dopo la 32° giornata di Serie C/C

Lecce ko, si riapre il campionato. Tabellini e voti dopo la 32° giornata di Serie C/C

Il Lecce cade a Caserta, il Catania travolge la Paganese e il Trapani sbanca Rende: inseguitrici a -4 con una gara in meno. Bene la Casertana e il Matera, sospesa la Juve Stabia.

Nella 32esima giornata del campionato di Serie C girone C il Cosenza non va oltre il pari a reti inviolate contro il fanalino di coda Akragas. Un’occasione persa per i rossoblù per guadagnare qualche posto in classifica. Cade clamorosamente la capolista Lecce che perde sul terreno di gioco della Casertana per 1-0. Il gol vittoria dei campani porta la firma di Turchetta sul finire del primo tempo. Sfrutta l’occasione il Trapani che vince sul campo del Rende di misura grazie alla rete di Pagliarulo nei primi minuti di gioco e si avvicina così alla vetta. Anche il Catania si fa trovare pronto e liquida la pratica Paganese con un sonoro 6-0. Mattatore del match Barisic autore di una doppietta. Vittoria pesante del Matera che batte per 2-1 il Bisceglie. Il gol vittoria dei padroni di casa arriva a tempo scaduto con la rete di Sernicola. Colpaccio del Catanzaro che espugna il terreno di gioco del Monopoli per 2-0. I gol dei giallorossi portano la firma di De Giorgi e Zanini. Vittoria importante per l’Andria in chiave salvezza. I pugliesi battono per 2-1, davanti al proprio pubblico, la Sicula Leonzio grazie alle reti di Lattanzio e nei minuti finali di Tiritiello. Viene, invece, sospesa la sfida tra Francavilla e Juve Stabia per impraticabilità di campo. La 32esima giornata del campionato di Serie C girone C si chiuderà con il posticipo tra Siracusa e Reggina. Ecco tutti i tabellini di giornata. (Antonello Greco)

COSENZA-AKRAGAS 0-0
COSENZA (3-5-2): 
Saracco 7; Idda 6 (1’ st Calamai 6), Dermaku 6, Pascali 6; Corsi 5.5, Bruccini 6.5 (38’ st Mungo sv), Palmiero 5, Trovato 4, D’Orazio 5; Tutino 5 (31’ st Okereke sv), Perez 5 (31’ st Baclet sv). A disp.: Zommers, Boniotti, Ramos, Camigliano, Pasqualoni, Braglia T. All.: Occhiuzzi (Braglia P. squalificato) 5  
AKRAGAS (3-5-2): Vono 7; Mileto 6.5, Danese 6.5, Scrugli 6 (31’ st Ioio); Sanseverino 6, Carrotta 6, Zibert 6, Navas 6.5, Pastore 6; Moreo 5 (23’ st Camara 6.5), Dammacco 5.5 (88’ st Saitta sv). A disp.: Lo Monaco, Raucci, Petrucci, Canale, Pisani, Caternicchia, Bramati, Minacori. All.: Criaco 6.5
ARBITRO: Maranesi di Ciampino
NOTE: Spettatori un migliaio di cui 503 paganti. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria della moglie del medico sociale del Cosenza Enrico Costabile. Espulso al 46 pt Trovato per comportamento violento. Ammoniti: Danese (A), Mileto (A), Baclet (C). Angoli: 13-3 per il Cosenza. Recupero: 1’+1’ pt – 5’ st


CASERTANA-LECCE 1-0
CASERTANA (3-5-2):
Forte 5.5; Polak 6.5, Lorenzini 7, Meola 7; D’Anna 7, Carriero 6.5, De Rose 6 (44′ st Rajcic sv), Romano 6 (26′ st De Marco 6), Finizio 6.5; Alfageme 6, Turchetta 7.5 (34′ st Padovan sv). A disp.: Gragnaniello, Cardelli, Forte, Santoro, Minale, Rainone, Tripicchio, De Vena. All.: D’Angelo 7.5
LECCE (4-3-1-2): Perucchini 6; Lepore 4.5, Cosenza 5, Marino 5 (36′ st Caturano sv), Di Matteo 5 (9′ st Legittimo 6); Tsonev 5 (1′ st Armellino 6), Arrigoni 5.5, Mancosu 5; Tabanelli 5 (22′ st Persano 6), Torromino 5 (1′ st Di Piazza 6.5), Saraniti 5. A disp.: Chironi, Centonze, Pedro Costa Ferreira, Valeri, Ciancio, Gambardella, Selasi. All.: Liverani 5
ARBITRO: Volpi di Arezzo
MARCATORI: 45′ pt Turchetta
NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 2000 circa (1000 ospiti). Ammoniti: D’Anna, Arrigoni, Cosenza, Alfageme. Recupero: 2′ pt – 4′ st


CATANIA-PAGANESE 6-0
CATANIA (4-3-3):
Pisseri 6; Blondett 6 (29′ st Esposito 6), Aya 6, Bogdan 6.5, Marchese 6.5 (35′ st Brodic sv); Lodi 6.5, Biagianti 6.5 (20′ st Rizzo 6), Mazzarani 6.5; Barisic 7 (20′ st Di Grazia 6), Curiale 6.5, Manneh 6.5 (19′ st Porcino 6). A disp.: Martinez, Semenzato, Tedeschi, Bucolo, Russotto, Ripa. All.: Lucarelli 6.5
PAGANESE (3-4-1-2): Gomis 5.5; Meroni 5.5 (31′ st Acampora 6), Piana 5.5, Carini 5; Ngamba 6, Tascone 6, Nacci 6, Della Corte 6; Cesaretti 6; Cernigoi 6 (12′ st Talamo 6), Cuppone 6 (26′ pt Bensaja 6). A disp.: Marone, Galli, Tazza, Pavan, Bernardini, Grillo, Maiorano, Boggian. All.: De Sanzo 6
ARBITRO: Andrea Mei di Pesaro
MARCATORI: 11′ pt Biagianti, 22′ pt e 17′ st Barisic, 40′ pt Mazzarani, 40′ st Curiale, 43′ st Bogdan
NOTE: pioggia fitta sul Massimino, terreno di gioco in pessime condizioni. E’ stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell’esplosione di via Garibaldi a Catania. Spettatori: 8.000 circa. Ammoniti: Cesaretti, Blondett, Carini. Angoli: 3-3. Recupero: 1′ pt – 0′ st


FIDELIS ANDRIA-SICULA LEONZIO 2-1
FIDELIS ANDRIA (3-5-2):
Maurantonio 6; Celli 6, Abruzzese 5.5, Tiritiello 7; Di Cosmo 6.5, Quinto 5.5, Piccinni 6, Longo 6 (44′ st Longo sv), Lancini 6.5; Lattanzio 7 (22′ st Cappiello 6), Croce 5.5 (7′ st Taurino 7). A disp.: Cilli, Colella, Scaringella, Liguori, Antonicelli, Camporeale, Zingaro, Turi, Scalera. All.: Papagni 7
SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso 6.5; Pollace 6, Camilleri 6, Aquilanti 5.5, Squillace 5.5; Marano 5.5, Petermann 6 (24′ st D’Angelo 5.5), Esposito 6 (19′ st Davì 5.5); Arcidiacono 6.5 (19′ st Russo 5.5), Lescano 6.5 (35′ st Foggia sv), Gammone 6 (35′ st Monteleone sv). A disp.: Ciotti, Giuliano, Bollino, De Felice, Granata, De Rossi, Cozza. All.: Diana 6. ARBITRO: Prontera di Bologna
MARCATORI: pt 25′ Lescano (SL), 44′ Lattanzio (FA), st 41′ Tiritiello (FA)
NOTE: giornata piovosa, terreno in brutte condizioni. Spettatori paganti 1.273 di cui abbonati 1.019 per un incasso di  8.819,82. Osservato un minuto di raccoglimento per ricordare un tifoso dell’Andria tragicamente scomparso in settimana. Ammoniti: Piccinni, Squillace, Pollace, Monteleone. Angoli: 4-3 per la Sicula Leonzio. Recupero: 0′ pt – 5′ st


MATERA-BISCEGLIE 2-1
MATERA (4-2-3-1):
Tonti 6; Sernicola 7, Buschiazzo 6 (37′ st Di Sabatino 6), De Franco 6, Salandria 6.5; Urso 7, Maimone 7 (38′ st De Falco 6); Casoli 6, Tiscione 6, Di Livio 6; Dugandzic sv (23′ pt Sartore 6). A disp.: Mittica, Taccogna, Gigli. All.: Auteri 6.5
BISCEGLIE (3-5-2): Crispino 5; Petta 5, Markic 5.5, Delvino 6; Azzi 7, Risolo 6 (31′ st Prezioso 5.5), Vrdoljak 5.5 (31′ st Toskic 6), Montinaro sv (28′ pt D’Ancora 6), Giron 6; D’Ursi 6.5, Jovanovic 5.5 (16′ st Ayina 5). A disp.: Vassallo, Alberga, Colella, Diallo, Pirolo, Migliavacca. All.: Mancini
ARBITRO: Donda di Cormons
MARCATORI: 28′ st Maimone (M), 43′ st D’Ursi (B), 45′ st Sernicola (M)
NOTE: spettatori 2000 circa. Ammoniti: Petta, Vrdoljak, Sernicola. Angoli: 12-4 per il Matera. Recupero: 2′ pt – 4′ st


MONOPOLI-CATANZARO 0-2
MONOPOLI: (3-4-1-2):
Bardini 6; Ferrara 5, Benassi 5, Mercadante 5; Rota 5.5, Scoppa 6, Paolucci 5.5 (19′ st Salvemini 6), Donnarumma 6.5; Mavretic 5.5 (12’st Russo 5.5); Genchi 5.5, Sarao 5.5 (12’st Mangni 6.5). A disp.: Lewandowski, Convertini, Minicucci, Longo, Eleuteri, Bacchetti. All.: Scienza 6
CATANZARO (4-3-1-2): Nordi 7; Sepe 6 (5’st De Giorgi 7), Gambaretti 6.5, Di Nunzio 6, Sabato 6; Zanini 7 (35’st Cason sv), Onescu 6.5, Marin 6.5 (34’st Spighi sv); Maita 6; Corado 6 (20’st Infantino 6), Letizia 6 (35’st Falcone sv). A disp.: Marcantognini; Nicoletti, Van Rasbeeck, Cunzi, Riggio, Badje, Puntoriere. All.: Pancaro 7
ARBITRO: Cudini di Fermo 6.5
MARCATORI: 7’st De Giorgi, 9’st Zanini
NOTE: spettatori totali 1542 di cui 944 abbonati e 52 da Catanzaro. Ammoniti: Ferrara, Scoppa, Salvemini, Sepe, Gambaretti. Angoli: 4-4. Recupero: 1′ pt – 3′ st


RENDE-TRAPANI 0-1
RENDE (3-5-2):
De Brasi 6.5; Sanzone 5.5, Porcaro 5 (14’ st Blaze 5), Cuomo 5; Viteritti 4.5 (40’ st Felleca sv), Franco 5, Laaribi 5.5 (25’ st Ferreira 5), Gigliotti 5 (40’ st Ricciardo sv), Marchio 5; Rossini 5.5, Vivacqua 4.5 (13’ st Actis Goretta 5). A disp.: Polverino, Germinio, Coppola, Boscaglia, Piromallo, Godano, Ricciardo, Felleca, Novello. All.: Trocini 5
TRAPANI (3-5-2): Furlan 6; Fazio 6.5, Drudi 6, Pagliarulo 7; Visconti 6.5, Scarsella 6, Corapi 6.5 (31’ st Steffè sv), Palumbo 6, Marras 7 (47’ st Canino sv); Evacuo 6.5, Polidori 6 (22’ st Murano 6). A disp.: Pacilli, Ferrara, Rizzo, Bastoni, Dambros, Canino, Girasole, Campagnacci, Minelli, Aloi. All.: Calori 6.5
MARCATORI: 6’ pt Pagliarulo
ARBITRO: Guida di Salerno
NOTE. Giornata piovosa, campo in sufficienti condizioni di gioco. Spettatori: 523 totali, 114 abbonati, 245 alunni delle scuole, 164 paganti per un incasso di 675 euro. Angoli: 3-2 per il Trapani. Ammoniti: Drudi, Steffè (T). Recupero: 2’ pt – 4′ st.


VIRTUS FRANCAVILLA-JUVE STABIA 0-0 (sospesa al 10’st per pioggia)
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi; Prestia, Maccarrone, Agostinone; Triarico, Folorunsho, Biason, Monaco, Albertini; Partpilio, Anastasi. A disp.: Salone, Colonna, De Toma, Demoleon, Lugo Martinez, Pino, Di Nicola, Rossetti, Sicurella, Mastrpietro, Parigi, Madonia. All.: D’Agostino
JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Nava, Allievi, Marzorati, Crialese; Mastalli, Calò, Viola; Canotto, Paponi, Strefezza. A disp.: Bacci, Esposito, Dentice, Simeri, Severini, Redolfi, Gaye, Matute Bachini, Franchini, Zarcone, Sorrentino. All.: Caserta-Ferrara
ARBITRO: Raciti di Acireale.
NOTE: gara sospesa al 10′ st per impraticabilità di campo. Ammoniti: Albertini, Mastalli. Angoli: 1-1. Recupero: 1′ pt

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it