Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Rotary abbraccia la musica del Conservatorio di Cosenza

Il Rotary abbraccia la musica del Conservatorio di Cosenza

E’ stata consegnata ieri sera, nella splendida location di Villa Pergamena di Mendicino, la borsa di studio 2018 offerta dal Rotary Club Presila 2018 al Conservatorio di Cosenza. Una manifestazione che si pone come interessante momento di riflessione sulla validità di creare rapporti di comunicazione tesi alla valorizzazione di giovani talenti musicali del territorio. 

La borsa di studio è stata attribuita al giovane Andrea Iaccino della Scuola di percussioni del Conservatorio di Cosenza per la giovane età e le brillanti qualità esecutive.

L’attribuzione è stata resa possibile grazie ai club Rotary Presila e Mendicino – Serre Cosentine. Numerosissimo il pubblico presente tra cui i presidenti club Dott Attilio Alice de Rosis, presidente Rotary Club Mendicino che, da club ospitante, ha aperto il simposio musicale mettendo in evidenza l’importante iniziativa artistico-culturale e la validità di un percorso di promozione delle attività di service dei club rotary in Calabria.

Successivamente il Prof. Bruno Amantea ha posto in rilievo la particolare iniziativa 2018 annunciando la sua storicizzazione ed il legame privilegiato che si vorrà intraprendere in futuro con il Conservatorio di Musica di Cosenza.

A seguire i saluti del Direttore del Conservatorio M° Giorgio Feroleto che ha ringraziato i Club Rotary per l’attenzione riservata alla istituzione musicale cosentina e della ferma volontà di collaborare e del past governatore  Ciccio Socievole, tra le più alte cariche rotariane presenti, che ha lodato il lavoro e le attività di sensibilizzazione e selezione delle giovani generazioni in Calabria da parte del Rotary e della funzione aggregante e stimolante che è necessario intraprendere per il futuro.

A concludere l’intervento del M° Francesco Perri, docente del conservatorio e rotariano, che ha ringraziato i presenti e posto l’esigenza di formazione di giovani nuove coscienze artistiche che possano rendere il linguaggio musicale alta espressione di universalità e di sviluppo umano e sociale.

Il felice momento musicale del quintetto della scuola di musica d’insieme del Conservatorio ha suggellato e chiuso tra gli applausi la serata.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it