Prima Categoria

Schiavonea, mister Apicella: “Nessuna pressione ma vogliamo vincere”

L’allenatore del Marina di Schiavonea Raffaele Apicella vuole evitare cali di concentrazione alla vigilia del big-match in casa San Marco: “Loro squadra esperta, abituata a vincere”

Una sfida che può valere una stagione. San Marco e Marina di Schiavonea, una contro l’altra, nell’indiscusso big-match del Girone A della 27^ giornata. Finora un percorso simile verso l’alto. La differenza la fanno le due vittorie in più a favore del Marina di Schiavonea che alla fine fa un totale di 66 punti contro 70.

Allo “Spadafora” per gli ionici sarà il primo match-point dell’anno. Calendario alla mano infatti, lo Schiavonea poi avrà sulla carta tre partite non impossibili: fuori casa con il Cus e la Tavernese, squadre che non hanno più nulla da chiedere al campionato, e Cetraro in casa alla penultima, compagine che nonostante stia combattendo strenuamente per la salvezza, resta certamente alla portata dei marinari.

Ne abbiamo parlato proprio con l’allenatore del Marina di Schiavonea. Quel Raffaele Apicella che, dopo anni ed anni a sfondare le porte avversarie, all’esordio assoluto in panchina, è ad un passo da una grandissima impresa. «Domani per noi sarà ovviamente una partita importantissima. Ci giochiamo il campionato ma senza la pressione di dover vincere per forza. Sia perché comunque conserveremmo un punto di vantaggio in caso di ko. Sia perché non abbiamo veramente nessun assillo da parte di nessuno. Non ci aspettavamo assolutamente di essere lì. Siamo una squadra di amici».

«L’organico lo abbiamo costruito insieme alla società quest’estate, puntando sui calciatori locali che hanno ancora voglia di divertirsi. In confronto al San Marco – spiega Apicella –  non abbiamo potuto nemmeno rinforzarci a dicembre nel mercato di riparazione e, soprattutto, non abbiamo potuto ingaggiare calciatori che giustamente avevano un certo tipo di pretese economiche. Speravamo di arrivare tra le prime cinque per giocarci i play-off. Ed invece abbiamo fatto un campionato straordinario. Che rimarrà tale comunque vada la partita di domani ed il finale di stagione».

Un giudizio sugli avversari e su cosa teme della squadra normanna? «Loro sono una squadra fortissima. Hanno calciatori esperti. Abituati a vincere e che in queste categorie hanno sempre fatto la differenza. Rispetto assoluto per il San Marco ma nessun timore. Sono sicuro che sarà una grande giornata di sport». (Alessandro Storino)

 

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina