Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fabio Longo da record: 100 gol con la maglia della Paolana!

Fabio Longo da record: 100 gol con la maglia della Paolana!

Grazie al gol messo a segno ieri contro l’Aurora Reggio, il bomber paolana ha raggiunto questo prestigiosissimo traguardo. Quest’anno sono 11 le reti messe a segno con la maglia della Paolana da dicembre ad oggi.

 

Prestigioso traguard0 per Fabio Longo. L’attaccante della Paolana, con la rete segnata ieri contro l’Aurora Reggio, ha segnato il centesimo gol con la maglia bianco-azzurra tra campionati e coppe. E’ lui uno degli attaccanti più prolifici in quasi 100 anni di storia dell’ Uesse. Una carriera che lo ha visto protagonista con tante maglie ma che ha sempre avuto Paola come punto di riferimento fisso. L’ultima volta quest’anno. Inizio di campionato con la maglia dell’Amantea e ritorno a casa a dicembre. Con le sue reti, 11 da quando è tornato, Longo sta dando un contributo importantissimo per la salvezza dei suoi. Ieri ancora una volta la premiata ditta che forma insieme ad Alessandro Amendola, è stata decisiva per la vitale vittoria contro l’Aurora Reggio.

Ma in passato sono tante le reti da ricordare. Ad iniziare da quella segnata all’esordio, da giovanissimo, nel 1999: Paolana-Bagaladi. Cipparrone lo manda in campo e dopo un minuto, il diciassettenne Longo segna il gol della vittoria dei suoi. E poi ancora il 2006, quando Longo a novembre lascia la Rossanese in Serie D per tornare a Paola ed aiutare la sua squadra con i suoi gol a vincere l’Eccellenza e tornare in quell “Interreggionale” che mancava da 12 anni. Senza dimenticare la stagione di due anni fa quando Longo è capocannoniere dell’Eccellenza con 24 gol e la squadra sorprende tutti arrivando fino alla finale play-off persa contro il Castrovillari. Se invece parliamo di estetica, sono almeno due i centri da ricordare. Quello contro la Vigor Lamezia dell’anno scorso: punizione da 40 metri sotto l’incrocio dei pali (nella foto sotto). E quello di una settimana fa a Luzzi: stop di petto e mezza rovesciata nell’angolino.

Gol importanti, belli, brutti, utili o no. Nel menù firmato da Fabio Longo ce ne sono per tutti i gusti e per tutti i palati. Sicuri che, nonostante le 36 primavere, uno come lui in queste categorie, potrà ancora segnare caterve di reti. (Alessandro Storino)

Related posts