Tutte 728×90
Tutte 728×90

Estradato il super latitante messicano arrestato dalla polizia a Paola

Estradato il super latitante messicano arrestato dalla polizia a Paola

E’ stato estradato verso gli Stati Uniti d’America Tomas Jesus Yarrington Ruvalcaba, messicano classe 1957, destinatario di Red Notice, emessa dalle autorità americane per traffico di stupefacenti, riciclaggio, frode bancaria e altro. 

L’uomo era considerato un latitante di estremo rilievo per gli investigatori americani. Fu arrestato il 9 aprile dello scorso anno dal personale della Squadra Mobile di Cosenza, con il coordinamento dello Sco centrale e della Mobile di Firenze.

Ruvalcaba è un politico messicano, in passato appartenente al Partito rivoluzionario Istituzionale, dove fino al 1995 aveva ricoperto la carica di Sindaco di Matamoros, cittadina che confina col Texas, mentre dal 1999 al 2005 era stato eletto governatore dello stato di Tamaulipas.

Ruvalcaba era latitante dal 2012
Ruvalcaba era latitante dal 2012

Secondo l’accusa, l’uomo, approfittando delle cariche istituzionali ricoperte, ha ricevuto tangenti da parte dei pericolosi Narcos messicani riconducibili al cartello del Golfo, agevolandoli nelle esportazioni di cocaina e marijuana verso gli Usa, incassando e reinvestendo milioni di dollari, profitto di tangenti, nell’acquisto di diversi beni immobili negli Usa e in Messico. Su di lui pendeva una taglia di 15 milioni di pesos messicani.

Ruvalcaba si trovava a Paola, luogo in cui gli investigatori della Mobile di Cosenza lo hanno arrestato nonostante il politico avesse subito alcuni interventi di chirurgia plastica per cambiare fisionomia e passare dunque inosservato a coloro i quali li davano la caccia dal 2012.

Related posts