Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Rende: le pagelle dei biancorossi

Cosenza-Rende: le pagelle dei biancorossi

La gara dei biancorossi al Marulla è stata quella che ha consacrato Trocini quale allenatore in ascesa. De Brasi un muro, Pambianchi difensore roccioso.

Alla vigilia, sponda biancorossa, il derby era il match più atteso da parte della formazione di Trocini e dei tifosi. A maggior ragione che il Rende era l’unica formazione calabrese a non essere mai caduta contro un’altra formazione della nostra regione. Contro il Cosenza, al Marulla, è arrivato il momento più alto della storia del club. Lo 0-3 è frutto di una gara perfetta, fortunata al punto giusta e preparata nel modo migliore da Bruno Trocini. (Giulio Cava)

DE BRASI: VOTO 8 Alza una muraglia invalicabile riuscendo a respingere di tutto.
SANZONE: VOTO 6,5 Partita di grande carattere e temperamento. Da lui non si passa. Nonostante l’età interviene con eleganza e grinta da difensore di gran classe nei contrasti.
CUOMO: VOTO 6,5 Autorevolezza e determinazione per il gioiellino scuola Crotone.
PAMBIANCHI: VOTO 7,5 E’ l’esperienza del capitano che incoraggia il reparto e lo corregge nelle primissime sbafature.
VITERITTI: VOTO 7 Sorprende tutti con i guizzi, il “quasi” gol (quando ha segnato Goretta lui era vicinissimo) e la vera marcatura.
ROSSINI: VOTO 7 Gara di sacrificio la sua. E’ il primo ad andare a marcare i portatori di palla avversari, cala nel secondo tempo a risultato ormai conclamato.
FRANCO: VOTO 7 Gestisce il gioco dispensando palloni per i compagni, ma oggi il Rende ha avuto anche buona dose di fortuna dalla propria.
GIGLIOTTI: VOTO  7 Si esibisce in un bello show che si concretizza con il terzo gol che chiude definitivamente i conti.
MARCHIO: VOTO 6 Gara ordinaria, non subisce molto la velocità di Okereke. Rischia poco.
ACTIS GORETTA: VOTO 6,5 Segna il primo gol a due passi dalla porta difesa da Saracco. Per il resto ordinaria amministrazione.
VIVACQUA: VOTO 7 Partecipa all’azione del primo gol, la sua sponda è fondamentale.
TROCINI: VOTO 9 Partita perfetta della sua squadra. Il Rende colpisce dalla parte dove il Cosenza credeva di sfondare. Marchio regge con Okereke, che lascia il Cosenza scoperto. Difesa granitica, sponde costanti e gioco allargato sulla destra per Viteritti. E’ pronto per una grande squadra.

subentrati:
FERREIRA 6 Entra al 24’ sul doppio vantaggio e non commette gravi errori.
GODANO SV
NOVELLO SV
BOSCAGLIA SV

Related posts