Tutte 728×90
Tutte 728×90

Braglia puntualizza: «Vi spiego cosa volevo dire parlando di condizionamento»

Braglia puntualizza: «Vi spiego cosa volevo dire parlando di condizionamento»

A distanza di sei giorni dal post-gara di Cosenza-Rende,  il tecnico rossoblù Piero Braglia torna sulle dichiarazioni che hanno suscitato legittime domande tra i sostenitori rossoblù.

L’amarezza della sconfitta interna con il Rende portò un Braglia molto provato in sala stampa. Rilasciò delle dichiarazioni spontanee e non diede il tempo ai cronisti di porre le proprie domande dopo l’analisi offerta dal tecnico.

Tra le parole proferite ce ne furono alcune che hanno alimentato nei minuti successivi e per tutta le settimana delle discussioni sul reale significato delle stesse. Braglia, recitando il mea culpa, disse: «l Cosenza ha bisogno delle sue certezze e di ordine provandola a vincerla si è rotto l’equilibrio che è il punto di forza di questa squadra. Non dovevo farmi condizionare da nessuno. Abbiamo perso la stima dell’ambiente».

Stamattina, nella conferenza stampa di presentazione del match di Brindisi contro il Francavilla ha chiarito cosa voleva dire. «Il condizionamento non è arrivato né da fattori interni e né da fattori esterni. Semplicemente dalla voglia di vincere: l’errore di domenica è stato voler vincere per forza, loro sono stati furbi a difendersi con ordine e a sfruttare le occasioni che gli sono state date. Meriti al Rende». (r. c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it