Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, missione playoff compiuta. Con il Francavilla è un allenamento (1-5)

Cosenza, missione playoff compiuta. Con il Francavilla è un allenamento (1-5)

Una doppietta di Tutino e le reti di Perez e Corsi avevano già chiuso la contesa nel primo tempo. Nella ripresa, poi, il Cosenza trova la via della rete anche con Okereke. Partipilo salva l’onore di una bruttissima Virtus Francavilla.

Missione compiuta. Il Cosenza stravince a Brindisi contro la Virtus Francavilla e stacca un biglietto per i playoff con una giornata di anticipo. Anzi, avrà l’opportunità di sognare la quarta posizione con una serie di risultati favorevoli. La partita non ha mai avuto storia e i calabresi l’hanno chiusa già nella prima frazione di gioco segnando a grappoli e sfruttando una tattica suicida dei pugliesi. Tutino con una doppietta, Perez, Corsi e Okereke hanno blindando il punteggio già al 45’. Inutile la rete dell’ex Partipilo nella ripresa.

Braglia presente l’ormai immancabile 3-5-2, del resto è l’abito che gli dà maggiori sicurezze. Davanti a Saracco giocano Idda, Dermaku e Pascali, ma le novità più grandi arrivano dal centrocampo. Il tecnico dei Lupi sceglie di dare grande qualità alla linea mediana ricorrendo contemporaneamente a Trovato e Mungo ai lati di Palmiero: panchina per Loviso e Calamai. Davanti, con Baclet ko, giocano Perez e Tutino. D’Agostino risponde affidandosi ad un ex del match, Partipilo, che fa coppia con Anastasi.

L’avvio del Cosenza è fulmineo. Mungo ruba palla sulla trequarti, si invola sulla sinistra e crossa. Dall’altra parte c’è Tutino pronto a colpire di testa e a battere Albertazzi. Il vantaggio è probabilmente ciò che i rossoblù volevano da subito in modo da gestire il match e così avviene. Pascali è super e salva Saracco, poi Prestia stende Perez in area abbastanza goffamente. Dagli undici metri il centravanti brindisino realizza la sua seconda rete in maglia rossoblù da quando a gennaio arrivò al Marulla. I padroni di casa alzano il loro baricentro sensibilmente, ma Saracco non soffre perché i Lupi chiudono ogni varco con i cinque difensori aiutati da Palmiero che fa schermo. Anzi, trovano addirittura il terzo gol e il quarto gol con Corsi e di nuovo Tutino. Il primo è merito di Perez che ruba palla a centrocampo ed innesca Tutino. L’assist per Corsi è un cioccolatino, così come il 3-0. Il poker, su assist di D’Orazio, arriva sempre a margine di un contropiede con la retroguardia della Virtus Francavilla davvero inguardabile.

Nella ripresa c’è pochissimo da segnalare, se non che i padroni di casa si sono riversati totalmente nella metà campo dei Lupi. Dal canto loro i rossoblù lasciano volentieri il pallino del gioco in mano ai salentini. Girandola delle sostituzioni a parte, le unica cose che si annotano sul taccuino sono la rete, bellissima, in rovesciata di Partipilo che segna l’inutile gol dell’ex e della bandiera e il contropiede vincente capitalizzato da Okereke. (r. c.)

CRONACA.
1′ Batte la Virtus Francavilla.
1′ Cosenza in vantaggio dopo 36 secondi. La difesa salentina perde palla, Mungo si invola sulla sinistra e crossa. Tutino da due passi di testa fa 0-1.
3′ Partipilo cerca di sistemare subito le cose, ma il suo tiro è alto.
7′ Ancora Partipilo. Il suo sinistro non è preciso, ma Saracco controllava.
11′ Il Cosenza reclama un calcio di rigore per un presunto fallo di mano di Prestia.
12′ Pascali miracoloso su un tiro a botta sicura da parte della Virtus Francavilla: solo angolo per i padroni di casa.
14′ Calcio di rigore per il Cosenza. Prestia stende Perez in area: rigore.
15′ Dagli undici metri Perez gonfia la rete e porta il Cosenza sul 2-0.
17′ Albertini prova una sforbiciata, ma Saracco non corre pericoli.
30′ Contropiede perfetto del Cosenza. Perez ruba palla a centrocampo e innesca Tutino che si fa trenta metri palla al piede e serve Corsi che batte Albertazzi: 0-3.
32′ Tutino si mangia il 4-0 cercando il gol di esterno anziché scegliere un’opzione meno complessa.
38′ Ancora Cosenza in gol con Tutino che finalizza al meglio un altro assist profondo di D’Orazio: 0-4.
45′ Concessi 2′ di recupero.
SECONDO TEMPO.
1′ Inizia la ripresa: nessuna sostituzione.
3′ Tutino cerca la tripletta, ma stavolta Albertazzi dice no.
5′ Nella Virtus Francavilla dentro Lugo Martinez per Monaco. Nel Cosenza dentro Boniotti per Idda.
9′ Nel Cosenza dentro anche Loviso per Palmiero.
11′ Iniziativa personale di Partipilo. Il suo sinistro esce sul fondo.
13′ Dentro Sicurezza per Parigi, un ex, e Madonia per Anastasi. La Virtus Francavilla cerca di smuovere la situazione.
22′ Triplo cambio nel Cosenza: fuori Corsi, Tutino e Mungo per Ramos, Okereke e Calamai.
25′ Virtus Francavilla pericolosa su un calcio piazzato.
26′ Saracco vola su una conclusione ravvicinata di Partipilo.
27′ La Virtus Francavilla accorcia le distanze con Partipilo. Bella la sua rovesciata dopo un batti e ribatti in area di rigore: 1-4.
36′ Ultime sostituzioni nella Virtus che cambia gli esterni: escono Triarico e Albertini per Pino e Di Nicola.
40′ Ancora Pascali che si immola, stavolta sulla linea, su un tap-in di Parigi.
45′ Concessi 4′ di recupero.
47′ Partipilo ci prova, ma per lui solo un corner.
48′ Gol di Okereke, il primo in campionato. Azione classica di contropiede che ha esaltato le qualità del nigeriano: 1-5
49′ Squadre negli spogliatoi. Il Cosenza conquista i playoff.

 

 

Il tabellino:
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi; Agostinone, Prestia, Maccarrone; Triarico (36′ st Pino), Sicurella (13′ st Parigi), Monaco (5′ st Lugo Martinez), Biason, Albertini (36′ st Di Nicola); Partipilo, Anastasi (13′ st Madonia). a disp.: Saloni, Demeleon, De Toma, Sbampato, Rossetti, Mastropietro, Viola. All.: D’Agostino
COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda (6′ st Boniotti), Dermaku, Pascali; Corsi (22′ st Ramos), Mungo (22′ st Calamai), Palmiero (9′ st Loviso), Trovato, D’Orazio; Tutino (22′ st Okereke), Perez. A disp.: Zommers, Pasqualoni, Camigliano. All.: Braglia
ARBITRO: Zingarelli di Siena
MARCATORI: 1′ pt Tutino (C), 15′ pt Perez (C, rig.), 30′ pt Corsi (C), 38′ st Tutino (C), 27′ st Partipilo (VF), 48′ st Okereke (C)
NOTE: Spettatori circa 1000 con rappresentanza ospite. Espulsi: -. Ammoniti: Partipilo (VF), Corsi (C), Pascali (C). Angoli: 7-3 per la Virtus Francavilla. Recupero: 2′ pt – 4′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it