Tutte 728×90
Tutte 728×90

Montalto Uffugo, marocchino aggredito e picchiato: oggi arriva la sua assoluzione

Montalto Uffugo, marocchino aggredito e picchiato: oggi arriva la sua assoluzione

I fatti risalgono al 4 febbraio del 2015 quando a Montalto Uffugo nei pressi di un bar scoppiò una rissa tra due ragazzi italiani e un marocchino, al quale i due avrebbero proferito frasi razziste e poi malmenato. La stessa vittima reagì e la procura di Cosenza, dopo le indagini svolte dai carabinieri, incriminò tutti per il reato di rissa aggravata. 

Il processo ha riguardato solo Khalid Hafid, perché Decimo aveva patteggiato la pena mentre la posizione di Magarò è ritornata indietro, ovvero al 415 bis, per un difetto di notifica.

Quel giorno, i partecipanti alla rissa distrussero anche il bar, rompendo bicchieri e altri strumenti presenti in quel momento nell’attività commerciale. Poi arrivarono i carabinieri, ma non trovarono sul posto i due ragazzi italiani.

Il tribunale di Cosenza ha assolto l’imputato marocchino da tre capi d’accusa. Nel corso dell’istruttoria dibattimentale, l’avvocato Giorgia Greco, difensore di Hafid, ha dimostrato come il suo assistito avesse subito quella aggressione e non poteva rispondere di reati che non aveva commesso. E infatti il giudice Castiglione lo ha assolto per non aver commesso il fatto. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it