Rende Calcio

Rende a Caserta con lo stesso undici che sbancò il Marulla

Trocini intenzionato a proporre di nuovo Marchio sulla fascia e ad affidare a Franco le chiavi della regia. In avanti Goretta-Vivacqua è la coppia che dà più garanzie.

Il Rende si appresta a vivere la sua prima gara playoff per la promozione in B. E’ probabilmente la ciliegina sulla torta di cui tempo fa parlava Trocini a margine di cinque anni intensi alla guida del sodalizio del presidente Coscarella. Il cliente, la Casertana, non è dei migliori, tanto che i rossoblù campani cullavano ben altre ambizioni all’inizio del campionato.

Trocini per l’occasione non abbandonerà il 3-5-2 che ha caratterizzato i suoi successi e manderà in campo gli stessi undici che hanno sbancato il Marulla di Cosenza. A differenza del derby con i Lupi a di nuovo a disposizione il regista Laaribi, ma dovrebbe preferirgli di nuovo Franco che è apparso in crescita nelle ultime giornate di campionato. Ai suoi lati giostreranno Rossini e Gigliotti, due che con i loro inserimenti possono far male a qualsiasi avversario.

Gli esterni di centrocampo sono strettamente collegati ai difensori. Blaze non è al meglio e non ce la farà, pertanto Marchio verrà nuovamente adattato nel ruolo di laterale sinistro e abbandonerà il pacchetto di marcatori a protezione di De Brasi. Dalla parte opposta Viteritti è in vantaggio su Godano, mentre in difesa Sanzone, Cuomo e Pambianchi dovranno tenere a bada gli attaccanti campani.

Per far gol alla Casertana, invece, Trocini pensa ad Actis Goretta e Vivacqua, sapendo bene però che sia Ricciardo che Ferreira possono dare il loro grande contributo a partita in corso. Al seguito dei biancorossi ci sarà il solito manipolo di sostenitori che non ha mai fatto mancare il proprio sostegno alla truppa. (Giulio Cava)

RENDE (3-5-2):De Brasi; Sanzone, Cuomo, Pambianchi; Viteritti, Rossini, Franco, Gigliotti, Marchio; Actis Goretta, Vivacqua. All.: Trocini

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina