Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sicula, mai un gol al Cosenza. Diana fa dietrofront sulle dichiarazioni e vara il 4-3-3

Sicula, mai un gol al Cosenza. Diana fa dietrofront sulle dichiarazioni e vara il 4-3-3

Il tecnico della Sicula Leonzio Diana corregge il tiro dopo le parole a caldo di domenica scorsa. In avanti probabile tridente formato da Arcidiacno, Lescano e Bollino.

E’ l’unica squadra del campionato insieme all’Akragas a non aver fatto gol al Cosenza. La Sicula Leonzio, però, se vuole passare il turno, dovrà vincere al Marulla e per farlo è impossibile non gonfiare la rete di Saracco. Il tecnico Aimo Diana ieri mattina ha rivisto parzialmente le dichiarazioni con cui ha infiammato il match già domenica scorsa a margine dell’ultimo turno di campionato.

«Faremo il massimo per portare a casa la vittoria che vale la qualificazione – ha detto il tecnico bianconero – Tengo a specificare che ho una grandissima stima per il presidente Guarascio, per l’allenatore Braglia e per i calciatori del Cosenza. Il nostro obiettivo è quello di rendere arduo il compito ad una squadra di valore, non a caso classificatasi quinta, e lo faremo con le nostre armi». Le armi della Sicula Leonzio stasera si poggeranno sul 4-3-3 con cui anche in campionato affrontò i rossoblù. L’esito non fu dei migliori, anche perché Saracco parò un rigore ad Arcidiacono nella ripresa.

In porta giocherà Narciso, mentre Camilleti e Gianola rappresenteranno la coppia di marcatori centrali con Aquilanti e Squillace ai loro lati. La difesa a quattro potrebbe passare rapidamente a tre se proprio l’ex Cosenza (stagione 2010-2011) si stringesse al fianco dei due stopper. A centrocampo Esposito in regia e Cozza-Marano a fungere da interni, mentre in avanti Arcidiacono e Bollino agiranno a sostegno di Lescano. I ballottaggi? Petermann insidia Cozza (in quel caso si sposterebbe Esposito mezzala), mentre Gammone vorrebbe scalzare Biccio nel tridente. (Alessandro Storino)

SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso; Aquilanti, Camilleri, Gianola, Squillace; Cozza, Esposito, Marano; Bollino, Lescano, Arcidiacono. A disp.: Ciotti, Giuliano, Granata, Monteleone, Pollace, D’Amico, D’Angelo, De Rossi, Petermann, De Felice, Russo, Foggia. All.: Diana

 

Related posts