Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mirto Crosia, il bilancio del Presidente Tallarico: “Campionato equilibrato. Sul futuro…”

Mirto Crosia, il bilancio del Presidente Tallarico: “Campionato equilibrato. Sul futuro…”
“Non abbiamo fatto il passo più lungo della nostra gamba – ribadisce il Presidente – ma abbiamo lavorato con la consapevolezza delle nostre forze. Questo ci ha consentito di effettuare un primo e basilare restyling dell’immagine del sodalizio sportivo”
Si è chiusa, preservando la Prima categoria, la stagione sportiva della Polisportiva Mirto Crosia, improntata sul rinnovamento che potrebbe aprire una nuova fase, si spera, di definitivo rilancio della realtà calcistica traentina. Un campionato all’insegna dell’equilibrio, tranquillo che non ha fatto registrare grandi sussulti in classifica ma che – ci auguriamo – possa dare ampio respiro alle prospettive future del club».
È il bilancio stagionale del Presidente della società rosso-celeste, Giuseppe Tallarico “Capitano”, al termine del campionato di Prima Categoria.
«Non abbiamo fatto il passo più lungo della nostra gamba – ribadisce il Presidente – ma abbiamo lavorato con la consapevolezza delle nostre forze. Questo ci ha consentito di effettuare un primo e basilare restyling dell’immagine del sodalizio sportivo, fornendolo di un nuovo gagliardetto e restituendo al club i colori sociali primordiali. Abbiamo dato spazio ai nostri giovani e al quadro tecnico espressione del territorio. La valorizzazione delle capacità interne, infatti, è stato uno dei punti cardine del nostro concetto societario. Perché l’obiettivo è far crescere le promesse attraverso allenatori e preparatori del posto. Ora però, se si vorrà proseguire in un progetto più ambizioso, soprattutto dal punto di vista dei traguardi calcistici, lanciamo un appello affinché l’imprenditoria che opera nel nostro comprensorio dia ossigeno ed entusiasmo. Soprattutto ai tifosi che domenicalmente, con grande passione, seguono i loro beniamini con immutato trasporto. La Polisportiva è un patrimonio della Città è di tutti e non è di nessuno, come si suol dire. Ecco perché la sua sopravvivenza dipende da tutti quelli che la hanno a cuore. Da soli non possiamo andare da nessuna parte. Dunque chiunque voglia farsi avanti, con ogni ruolo, lo faccia senza esitare».
«Senza dubbio – aggiunge “Capitano” – mi corre l’obbligo ringraziare pubblicamente l’Amministrazione comunale nelle persone del Sindaco, Antonio Russo, e del Presidente del Consiglio comunale, Francesco Russo, perché hanno dimostrato vicinanza e attaccamento alla squadra come pochi amministratori fanno. La loro costante presenza alle gare ufficiali, così come durante gli allenamenti settimanali, ci ha fatti sentire sicuri del sostegno delle istituzioni. Un ringraziamento, inoltre, ai dirigenti che hanno avuto la caparbietà e la costanza di sobbarcarsi gli impegni societari anche e soprattutto nel periodo in cui ho dovuto stare fisicamente lontano dalla squadra per motivi lavorativi. Un grazie sincero, infinito e di cuore, non da ultimo, ai calciatori, guidati dall’allenatore Enzo Tedesco. Grazie perché hanno saputo affrontare e sopportare i momenti di fisiologica difficoltà così come a tutta la dirigenza, che fino all’ultima giornata non hanno mollato portando alto il nome della Polisportiva Mirto Crosia e ottenendo una tranquilla salvezza. Un grazie, infine, ai sostenitori mirtocrosioti che non ci hanno lasciati soli. La nostra squadra – conclude Tallarico – il prossimo anno ritornerà a calcare i campi della Prima Categoria ma speriamo davvero che possiamo iniziare a programmare da ora la prossima stagione». ©CMPAGENCY

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it