Tutte 728×90
Tutte 728×90

Okereke: «Non sono io il protagonista». Tutino: «Voglio la B col Cosenza»

Okereke: «Non sono io il protagonista». Tutino: «Voglio la B col Cosenza»

Okereke e Tutino protagonisti assoluti dei playoff del Cosenza. «Il successo e il mio momento sono tutto merito della squadra». Mungo: «Questa vittoria è dedicata a tutti noi: ce lo meritiamo».

Sono stati tre protagonisti della notte magica di Trapani. Okereke, Tutino e Mungo sono risultati tra i migliori in campo e non c’è dubbio che saranno ancora gli attori principali dei quarti di finale. «Se tutti stiamo compatti e corriamo, andando verso un unico obiettivo facciamo tutti bene, recuperando palloni e correndo per tanti – ha detto Mungo – Ci godiamo questo passaggio del turno, domani ci guarderemo il sorteggio ma sarà sicuramente una battaglia, anzi due battaglie. Questa vittoria è dedicata a tutti noi: ce lo meritiamo».

Per Okereke è un momento magico che però non gli fa perdere umiltà. «Non sono io il protagonista – dice – lo  sono tutti quelli che hanno lottato centottanta minuti per passare il turno. Siamo felicissimi di andare avanti nei play off».

Infine Gennaro Tutino che tra una stagione con ogni probabilità giocherà tra i cadetti: «Una buona prestazione del gruppo che ci ha permesso di dare seguito alla grande gara giocata al ‘Marulla’. Il successo e il mio momento sono tutto merito della squadra. Certo che essere in doppia cifra mi fa
piacere, l’anno prossimo? – dice candidamente – Io spero di salire in B con il Cosenza».

Related posts