Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’ad della Samb: «Ci proposero Perez, ma l’aspetto economico ci avrebbe affondato»

L’ad della Samb: «Ci proposero Perez, ma l’aspetto economico ci avrebbe affondato»

Andrea Fedeli, ad della Sambenedettese, parla degli incroci di mercato vissuti col Cosenza. «Abbiamo cercato anche Pascali e Tutino in estate. A gennaio invece eravamo sull’attaccante e Zommers».

La Samb si prepara in vista del match di mercoledì, ed intanto l’amministratore delegato Andrea Fedeli analizza gli avversari indicando l’arma in più nell’allenatore Piero Braglia: «Il Cosenza ha investito molto per puntare ad un campionato di vertice, ma non è riuscito ad ottenere la promozione diretta in B. Ora ha trovato la quadratura e sta facendo molto bene anche perchè in panchina ha una vecchia volpe come Piero Braglia e, per me, è proprio il tecnico toscano quello che dobbiamo temere maggiormente”.

La Samb ha trattato a gennaio ed in estate tanti calciatori che poi sono finiti al Cosenza, lo ammette anche Andrea Fedeli: «Si Perez, Idda, Pascali, Zommers e Tutino li abbiamo trattati. Perez ci è stato proposto ma la richiesta economica era altissima e avrebbe affossato le nostre casse quindi abbiamo subito mollato. Quelli ad essere più vicini all’approdo alla Samb sono stati Pascali ed il portiere Zommers, il primo ha preferito il Cosenza, il secondo non è stato liberato dal Parma che lo ha girato ai calabresi». (tratto da tuttosamb.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it