Tutte 728×90
Tutte 728×90

Istigazione alla prostituzione, il gip di Velletri scarcera la donna di Mongrassano

Istigazione alla prostituzione, il gip di Velletri scarcera la donna di Mongrassano

Il gip del tribunale di Velletri, Emiliano Picca, ha sciolto la riserva sull’istanza presentata dagli avvocati della donna di Mongrassano, accusata di istigazione alla prostituzione in concorso col figlio, ai danni di una ragazza che lavorava in un noto negozio nel centro di Roma. 

La donna, difesa dagli avvocati Benigno Cerchiaro e Franca Iozzi, era stata arrestata dai carabinieri di Velletri, in collaborazione con i militari dell’Arma della Compagnia di San Marco Argentano, e posta agli arresti domiciliari.

I difensori, presentando l’istanza di scarcerazione, avevano sostenuto come si fossero affievolite le esigenze cautelare sia per il periodo trascorso dal momento dei fatti contestati, sia per l’emissione del giudizio immediato.

Il gip, nonostante il parere contrario della procura di Velletri, ha accolto le tesi dei due difensori, scarcerando la donna, A. D., che ora affronterà il processo in stato di libertà.

Il processo comincerà il prossimo 9 luglio presso il tribunale collegiale di Velletri. (a. a.)

Related posts