Eccellenza

Castrovillari, la D è più vicina. De Simone nel finale stoppa l’urlo dell’Agropoli (1-1)

Davanti a 600 sostenitori arrivati dalla Calabria i rossoneri ottengono un pareggio preziosissimo a pochi minuti dalla fine nella finale nazionale pla-off d’Eccellenza. Tutto rimandato a domenica prossima al “Mimmo Rende”. Per i locali in gol Bozzi su rigore.

 

Termina in parità il primo round della finale play-off nazionale d’Eccellenza. I campani dell’Agropoli, grazie ad un rigore segnato al 5′ del secondo tempo, vanno in vantaggio. Ma il Castrovillari ha un cuore grandissimo ed a 3 minuti dalla fine, riesce a pareggiare con il solito De Simone. Tutto rimandato comunque a domenica prossima al “Mimmo Rende”. Ma il pareggio con gol segnato in trasferta, pone certamente il Castrovillari in una condizione di leggero vantaggio.
Cronaca- Primo quarto d’ora con le due squadre che si studiano e giocano per lo più a centrocampo. Al 20′ sono i padroni di casa a farsi vedere dalle parti di Andreoli, ma l’invitante servizio di Capozzoli, non trova nessun compagno pronto alla deviazione vincente. Tre minuti dopo risponde il Castro. Ma il colpo di testa di De Simone non trova la porta. Un minuto dopo, occasionissima per l’Agropoli. Contropiede micidiale degli uomini di Olivieri con Bozzi che serve Capozzoli a tu per tu con Andreoli. Sembra fatta ma il punteros di casa sbaglia clamorosamente. A fine primo tempo si rivede il Castrovillari. Ma la difesa campana riesce a salvare sia su Canale che su De Simone. Tempo che si chiude a reti bianche dopo due minuti di recupero.
Ad inizio ripresa l’Agropoli parte a spron battuto e trova il vantaggio. Al 4′ i campani colpiscono la traversa, sugli sviluppi dell’azione, tocco di mani in area di un difensore calabrese. Per il sig. Delli Carpini non ci sono dubbi ed indica il dischetto. Dagli 11 metri Bozzi non da scampo ad Andreoli. Il Castrovillari è in bambola e tre minuti dopo è un grandissimo Andreoli a salvare sul possibile raddoppio dei campani. Nonostante un doppio cambio operato da Ferraro (Grosso e Monteiro per Caligiuri e Catania), l’Agropoli controlla agevolmente. I padroni di casa iniziano a giocare col cronometro e le sortite offensive dei rossoneri non sembrano poter far male dalle parti di Spicuzza. Al 28′ una punizione del nuovo entrato Musacco viene agevolmente controllata dal numero 1 di casa. Al 35′ è ancora Andreoli a salvare in uscita su Capozzoli. Al 42′ come un fulmine a ciel sereno il Castrovillari pareggia. Angolo battuto da Musacco, colpo di testa di De Simone e palla nel sacco per il delirio dei circa 600 tifosi rossoneri arrivati dalla Calabria. Match che diventa convulso e l’arbitro che assegna 6 minuti di recupero. Al 50′ l’ulima emozione. Capozzoli ha la palla buona per riportare avanti l’Agropoli, ma da ottima posizione spreca clamorosamente tra la disperazione dei suoi. Finisce così in pareggio. Il Castrovillari può sorridere. Da stasera la D è più vicina. (Alessandro Storino)

Tabellino
Agropoli: Spicuzza, Hutsol, Iommazzo, Lopetrone, Pascuccio, Di Deo, Capozzoli, Santonicola (dal 19’st Natiello), Bozzi, Guadagno, Maione. A disposizione: Coccaro, Giura, D’Attilio, Gullo, Maione, Apicella. Allenatore: Olivieri.
Castrovillari: Andreoli, De Lucia (dal 28’st Musacco), Akrapovic, Benincasa, Della guardia, Miceli, Caligiuri (dal 12’st Grosso), Di Domenico, Catania (dal 12′ st Monteiro), De Simone, Canale. A disposizione: Caputo, Curcio, Sgueglia, Longo. Allenatore: Ferraro
Arbitro: Delli Carpini di Isernia. Assistenti: Valente di Roma 2 e Bartolomucci di Ciampino. Quarto uomo: Mastrodomenico di Policoro.
Marcatori: 5’st Bozzi (Rig.), 42′ st De Simone.
Note: Giornata serena. Spettatori 3000 circa ci cui almeno 600 ospiti. Ammoniti: Capozzoli (Agropoli)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina