Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: Cosenza senza un attaccante e con 11 diffidati

Giudice Sportivo: Cosenza senza un attaccante e con 11 diffidati

La Reggiana paga a caro prezzo la rissa di Siena: il bomber Altinier salterà le prime 8 giornate del prossimo campionato per aver minacciato di morte l’arbitro!

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta del 4 Giugno 2018 ha adottato una serie di deliberazioni che interessano direttamente il Cosenza a causa della squalifica dell’attaccante Baclet. I diffidati, invece, sono 11. Si tratta dei portieri Zommers (ammonito dalla panchina) e Saracco, dei tre difensori titolari Dermaku, Pascali Idda, dei centrocampisti BrucciniMungo Palmiero, dell’esterno D’Orazio e degli attaccanti Tutino Okereke. Il Sudtirol ha in odore di squalifica gli attaccanti Gyasi, Costantino, Candelotti, i centrocampisti Berardocco e Smith e i difensori Vinetot e Sgarbi.

AMMENDE SOCIETA’:
10mila euro REGGIANA perché propri sostenitori, in campo avverso, dopo aver divelto numerosi seggiolini del settore loro riservato li lanciavano sul terreno di gioco al termine della gara senza conseguenze; i medesimi (individuati in circa 200 unità), al termine della gara scavalcavano la recinzione del settore loro riservato ed invadevano il campo di gioco con atteggiamento minaccioso cercando il contatto fisico con i sostenitori della squadra avversaria, prontamente respinti dall’intervento delle forze dell’ordine; i medesimi danneggiavano le strutture e i servizi del settore dell’impianto sportivo loro riservato; perché propri tesserati danneggiavano le strutture ed i servizi dello spogliatoio loro riservato
5mila euro ROBUR SIENA perché propri sostenitori (individuati in circa 20 unità) al termine della gara, scavalcata la recinzione, invadevano il campo di gioco con atteggiamento minaccioso cercando il contatto fisico con i sostenitori della squadra avversaria, prontamente respinti dall’intervento delle forze dell’ordine
3mila euro SAMBENEDETTESE perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco cinque petardi senza conseguenze; dal settore occupato dai medesimi veniva lanciato sul terreno di gioco un rotolo di alluminio che cadeva nelle vicinanze di un assistente arbitrale senza colpirlo

CALCIATORI
SQUALIFICA PER OTTO GARE EFFETTIVE
ALTINIER CRISTIAN (REGGIANA) perché al termine della gara avvicinava l’arbitro protestando con veemenza e, rivolgendogli reiterate e gravi frasi offensive, lo minacciava di morte (r.proc.fed.,r.c.c.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
BASTRINI ALESSANDRO (REGGIANA) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
BACLET ALLAN PIERRE (COSENZA)

Related posts