Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tutino: “Abbiamo fatto qualcosa di straordinario. La svolta? Dopo il ko col Rende”

Tutino: “Abbiamo fatto qualcosa di straordinario. La svolta? Dopo il ko col Rende”

L’attaccante napoletano racconta che: “Dopo la partita persa in casa col Rende c’è scattata una molla. Ci siamo guardati in faccia col mister ed i compagni più grandi e ci siamo detti che dovevamo dimostrare quello che valevamo”.

 

Il grande protagonista della finale di stasera è senza alcun dubbio Gennaro Tutino. L’attaccante di proprietà del Napoli dopo il gol e l’assist a Bruccini che hanno spianato la strada al Cosenza, si presenta in sala stampa dell’ “Adriatico”.
La svolta: “Dopo la partita persa in casa col Rende c’è scattata una molla. Ci siamo guardati in faccia col mister ed i compagni più grandi e ci siamo detti che dovevamo dimostrare quello che valevamo. Non siamo dei fenomeni ma non eravamo nemmeno tanto scarsi. Abbiamo dimostrato sul campo quello che siamo. Quello che abbiamo fatto è qualcosa di incredibile, impossibile, impensabile. Ora siamo in Serie B e ce lo godiamo”.
Sulla partita contro il Siena: “Stasera siamo partita lenti, forse un pò per l’emozione e forse perchè loro sono partiti a mille e quindi eravamo molto bassi. Poi piano piano abbiamo preso le contromisure e siamo andati in vantaggio. Potevamo evitare il rigore che è stato un errore casuale che capita nel calcio. E poi l’abbiamo chiusa con Allan che in questo periodo è straordinario”.
Sul futuro: “Se chiederò di andare in ritiro col Napoli? Non sono nella condizione di chiedere nulla. Ho vinto i play-off in C, ma per arrivare al Napoli bisogna ancora fare molta strada. Saranno loro a dovermi valutare. Per me sarebbe un sogno”.

 

Related posts