Tutte 728×90
Tutte 728×90

Castrovillari, si riparte: Varrà sarà il nuovo ds

Castrovillari, si riparte: Varrà sarà il nuovo ds

 Ex direttore sportivo del Locri 17/18 targato “Triplete” era stato accostato al Castrovillari per diverse volte, ma adesso è fatta. Manca solo l’ufficialità. Nella prossima settimana sono previste altre novità

Dopo la stupefacente cavalcata terminata qualche settimana fa con la promozione in Serie D, tramite playoff, il Castrovillari si getta a capofitto sul mercato. La prima mossa riguarda il cambio del Direttore Sportivo: sarà Natino Varrà, accostato già in passato a questa formazione rossonera. Nella stagione 17/18 ha ottenuto il “Triplete” con il Locri vincendo il campionato di Eccellenza, la Coppa Italia regionale e la Supercoppa Calabria. La prima soddisfazione con l’abito da Ds, dopo essersi tolto tantissimi sassolini dalla scarpa nella sua carriera da calciatore. L’ufficialità non c’è ancora, ma nei primi giorni di luglio dovrebbe arrivare. Ottimo colpo in casa rossonera che in precedenza ha confermato il tecnico protagonista del ritorno nella quarta serie italiana, Francesco Ferraro. Verrà poi ha ringraziato tutta la squadra, i tifosi e la presidentessa del Locri Antonella Modafferi con una commovente lettera in cui spiega le motivazioni del suo addio: “Tutti assieme abbiamo vinto una grande sfida, riportando il Locri dove merita di stare, in un torneo nazionale. Ogni componente ha fatto la propria parte in una stagione da brividi, nella quale sono stati centrati tutti gli obiettivi. Non è facile, per me, lasciare questo posto dove, pur vivendo un solo anno, ho trovato un’atmosfera familiare, tanto affetto e costante vicinanza da parte di tutti. Nel calcio, però, come nella vita, arriva il momento delle scelte e, per quanto mi riguarda, ho deciso di sposare un altro progetto, con il quale intendo valutare ancora di più le mie capacità, in un percorso di crescita professionale avviato di recente.”

Tanta la stima e la fiducia ottenuta e data nei confronti della compagine Ionica, ma adesso testa alla nuova avventura con i lupi del Pollino. Toccherà a Verrà, infatti, plasmare ad immagine e somiglianza di mister Ferraro il nuovo Castrovillari che è prontissimo a mettersi in gioco nella categoria più adatta al suo blasone. Sicuramente la prima mossa sullo scacchiere tattico del mercato sarà quella di riconfermare i pezzi pregiati che hanno regalato ad una città intera questa gioia immensa. Ma per ora nessuna certezza su chi resta e chi parte, bisognerà aspettare la fumata bianca, ormai vicina, per Verrà. Chi invece appenderà le scarpe al chiodo sarà Andrea Musacco. Storico capitano della spedizione che due anni addietro riconquistò la tanto amata D, andrà a ricoprire un ruolo nella dirigenza capitanata da Di Dieco. Spostandoci sul fronte tifosi, ieri c’è stata la festa dei rossoneri alle ore 22 in piazza Dante soprannominata “La notte delle zanzare” per il coro famosissimo che ha accompagnato la squadra in questa annata. (Fabrizio Frasca)

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it