Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Genoa sonda Tutino, da Napoli fanno il prezzo. Il Cosenza resta alla finestra

Il Genoa sonda Tutino, da Napoli fanno il prezzo. Il Cosenza resta alla finestra

Il Genoa ha chiesto informazioni per rilevare l’interno cartellino di Tutino e il Napoli ha risposto. Restano vive le ipotesi di prestito, ma con condizioni differenti rispetto ad un anno fa.

Il Napoli ha fatto il prezzo per Gennaro Tutino. Non al Cosenza che non vanta la velleità di poterne rilevare il cartellino, ma al Genoa. L’ attaccante partenopeo costa due milioni e mezzo, così ha risposto il ds Giuntoli ai liguri che si sono interessati alle prodezze dello scugnizzo esploso con i Lupi. La cifra ad oggi è stata ritenuta alta e con ogni probabilità il sondaggio dei Grifoni resterà tale.

Le possibilità di rivedere Tutino al Marulla sono intatte, tanto che i due club discutono della cosa sotto la supervisione di chi cura gli interessi del ragazzo. Ha cambiato procuratore negli scorsi mesi e l’agente ha ricevuto diverse proposte: dopo un finale di campionato del genere c’era da aspettarselo.

Rispetto ad un anno fa, quando il Cosenza la spuntò sulla Carrarese in extremis, sono cambiate le carte in tavola e il valore di Tutino, per le cifre del calciomercato, è lievitato. Di sicuro il Napoli non concederà alcuna valorizzazione, né contribuirà all’ingaggio. Insomma, la squadra che offrirà le migliori garanzie a Giuntoli in termini di ambizioni di classifica lo prenderà in prestito secco accollandosi lo stipendio.

A questo c’è da aggiungere la volontà del diretto interessato che pubblicamente non si esprime, ma in cuor suo è ancora a bordo del pullman scoperto per le strade di Cosenza. Tutino in ritiro con Ancelotti? Ipotesi per il momento da scartare, ma se il mercato dovesse andare per le lunghe…  (Antonio Clausi) 

Related posts