Tutte 728×90
Tutte 728×90

Usura ed estorsioni a Cosenza, dalle perquisizioni nuovi elementi contro alcuni indagati

Usura ed estorsioni a Cosenza, dalle perquisizioni nuovi elementi contro alcuni indagati

Il giorno dopo gli arresti la procura di Cosenza ha fatto il punto della situazione in virtù delle ultime novità investigative, giunte dalle perquisizioni effettuate ieri mattina dai carabinieri della Compagnia di Cosenza. 

Lo spunto lo aveva dato direttamente il capitano Jacopo Passaquieti che, nell’illustrare le attività investigativa portate a termine ieri mattina, era fiducioso sul prosieguo delle indagini, dopo che i militari dell’Arma avevano rinvenuto negli appartamenti di alcuni indagati assegni post-datati, un libro contabile dove erano segnate le somme date e ricevute e altri elementi utili all’inchiesta.

Filtra ottimismo quindi dai corridoi della procura di Cosenza che analizzerà questo materiale che in qualche modo potrebbe aggravare la posizione di alcuni indagati, tra essi anche coloro i quali non sono stati raggiunti dalla misura cautelare, come deciso dal giudice per le indagini preliminari Francesco Luigi Branda. Le indagini, dunque, continuano e sono destinate ad allargarsi. (a. a.)

Related posts