Tutte 728×90
Tutte 728×90

Contributo di solidarietà, mezzo milione in più per il Cosenza

Contributo di solidarietà, mezzo milione in più per il Cosenza

Il Cosenza e altri 18 club di Serie B godranno del contributo di solidarietà  da parte delle tre formazioni retrocesse dalla Serie A. Ecco come funziona e le cifre della delibera votata in Lega.

L’attenzione si è focalizzata sui diritti televisivi, ma è passata in secondo piano la questione del contributo di solidarietà. Le retrocesse dalla Serie A dovranno infatti destinare alle altre 19 formazioni cadette entro Natale, il 20% del “paracadute” percepito per ammortizzare economicamente il cattivo risultato conseguito sul campo. Di questo, chiaramente, godrà anche il Cosenza del presidente Guarascio che insieme alle altre formazioni di Serie B ha votato “sì” ieri in assemblea alla delibera. Le uniche tre formazioni contrarie sono state, come logica avrebbe voluto, Crotone, Verona e Benevento.

A rimetterci maggiormente saranno gli scaligeri che perderanno ben 5 milioni di euro dei 25 che normalmente avrebbero incassato senza la votazione di ieri mattina. A ruota, il club del patron Vrenna vedrà decurtato il suo tesoretto di 3 milioni sui 15 che percepirà dalla massima categoria. Infine, ai sanniti saranno sottratti 2 milioni sui 10 previsti dal contabile della società dopo la retrocessione.

Il tutto sarà possibile a margine di una levata di scudi durata mesi in Serie B, dove si è puntato il dito nei confronti di chi proveniva dalla massima categoria nazionale. In sostanza si parlò di una concorrenza poco leale visto che sul mercato le retrocesse della A potevano investire somme ingenti derivanti dal “paracadute” e le antagoniste dovevano far quadrare i conti arrangiandosi come potevano. Da un breve calcolo matematico, il Cosenza e le altre 18 squadre godranno del contributo di solidarietà per circa 525mila euro. (Antonio Clausi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it