Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, tutto ok per l’iscrizione. Martino al lavoro per rinfoltire la rosa

Rende, tutto ok per l’iscrizione. Martino al lavoro per rinfoltire la rosa

Il direttore sportivo dei biancorossi deve fare i conti con una rosa che, al momento, dispone solo di 16 elementi. In attacco, sembra molto vicino l’esterno Tulissi, di proprietà dell’Atalanta e nell’ultimo anno alla Reggina.

 

Inizia oggi, con al deposizione della documentazione per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C, la nuova stagione del Rende calcio. Assoluta protagonista del passato campionato, ora per il Rende la parte dura è quella di confermarsi avendo, comunque, il principale obiettivo nella permanenza all’interno della categoria. In questa parte di giugno la situazione in riva al Campagnano è stato bloccata. L’unico movimento di questa finestra di mercato, è stato quello dell’ingaggio di Francesco Pambianchi al Catanzaro che, parola del patron Floriano Noto, mira a concorrere da protagonista nella stagione che verrà. Per quanto riguarda tutto il resto, il direttore Martino è al lavoro per rinfoltire la rosa rendese, attualmente composta da 16 elementi sicuri.
Tra i portiere molto probabilmente Francesco Forte difenderà le reti biancorosse nella prossima stagione, mentre è da valutare la posizione di Giuseppe De Brasi. Modesto potrebbe dare maggiori chance a qualche portiere proveniente dal settore giovanile come Cassalia. Il discorso di far salire giovani promesse della “cantera” biancorossa è un punto nevralgico del lavoro del nuovo tecnico, che dovrà far fronte, anche, alla composizione del proprio staff. Al momento sono sicuri soltanto Antonio Pellegrino e Alessandro Greco. Devono essere riempite le caselle del preparatore atletico e dell’allenatore in seconda.
Tornando al calciomercato, la difesa, orfana di Cuomo e Pambianchi, oggi perde anche Pasquale Porcaro. Il difensore era in scadenza di contratto (terminato formalmente nella giornata di oggi) e sul suo futuro, di sicuro, non c’è il Rende. In organico ci sono Mattia Sanzone e Gabriele Germinio, mentre sono incerte le posizioni di Coppola e Calvanese (entrambi i calciatori hanno giocato con il contagocce lo scorso campionato). Forti degli ottimi rapporti con il Crotone, il Rende è in corsa per l’acquisizione (certamente con la formula del prestito) di Manuel Nicoletti, classe ’98, terzino sinistro, e Luca Bruno, classe ’96, difensore centrale. In lista anche Riccardo Gatti, classe ’97, difensore centrale dell’Atalanta.
A centrocampo, il reparto che ha fatto grande il Rende di Trocini, il calciatore più noto del club cosentino è sul punto di partenza. Nei giorni scorsi aveva provato ad ingaggiarlo la Vibonese di Caffo, ma la pista si è congelata. Tant’è che il club si è premunito di prendere il centrocampista Prezioso, classe ’96, del Napoli.
In attacco certo di riconferma è Gustavo Actis Goretta, mentre, sia Ricciardo sia Ferreira (più il primo) sono dati in forte uscita dal club delle Tre Torri. In entrata si segnala il nome di Tiziano Tulissi, classe ’97, ala destra bergamasca. Lo scorso anno ha giocato nella Reggina di Agenore Maurizi. (Giulio Cava)

Related posts