Cosenza Calcio

Cosenza, scade il contratto con la Legea. Rinnovo o nuovo sponsor tecnico?

Il Cosenza si presenterá ai nastri di partenza del nuovo campionato cadetto con uno stemma piú “pulito”. A griffare le maglie potrebbe essere di nuovo l’azienda campana, ma non mancano le alternative come ad esempio la Onze.

É notizia di mercoledì il restyling del logo del Cosenza Calcio, finalmente a distanza di quattro anni sono stati eliminati tutti i dettagli che richiamavano al Centenario. Il Cosenza si presenterá ai nastri di partenza del nuovo campionato cadetto con uno stemma piú “pulito”: nome e anno di fondazione, i colori sociali e il Lupo. Si è deciso di lasciare anche il verde che, accostato al blu, rimanda ai colori della cittá.

Archiviata la questione logo, il presidente Guarascio dovrá pensare anche a quella che sará la prossima divisa ufficiale. Come riportato dal portale specializzato Soccestyle24.it, il contratto tra la Legea e il Cosenza è scaduto ieri proprio al termine della stagione 2017/2018. L’azienda campana, giá sponsor tecnico dei Lupi in Serie B (2000-2001 e 2001-2002), ha vestito il Cosenza negli ultimi cinque anni e potrebbe anche decidere di prolungare la partnership così come è nell’aria. Se cosí non fosse, si aprirebbero le porte a nuove aziende del settore che, attratti dal prestigioso palcoscenico della serie B, potrebbero investire sulla societá silana. 

La Onze di Pino Turano, con sede a San Marco Argentano, è una delle interessate. Appianate le divergenze del passato con Guarascio, ha avuto una serie di incontri col club e potrebbe tornare a griffare le maglie dei Lupi. Nel 2010 grazie all’agenzia Vircillo&Succurro realizzó una maglia rivoluzionaria per l’epoca.

Nata da una costola di Legea, è l’azienda Givova ad avere quasi il monopolio su gran parte delle squadre meridionali. In Calabria ha vestito sia Reggina che Catanzaro ma non si è mai affacciata su Via degli Stadi. Questa potrebbe essere l’occasione buona per iniziare una nuova collaborazione tra le due parti. 

Se da una parte c’è Macron, un’altra azienda interessata ad aumentare il proprio portfolio clienti è sicuramente la Joma. L’azienda spagnola è ormai leader nella penisola iberica ed è giá da qualche anno che strizza l’occhio all’Italia. In serie A veste Atalanta e Sampdoria e scendendo di categoria il numero delle collaborazioni aumenta. Nel campionato appena concluso il Cosenza ha “incontrato” Joma in tre occasioni contro il Monopoli, il Bisceglie e il Trapani. Anche in questo caso si tratterebbe di una novitá assoluta, al contrario di Erreá che fu fornitore del Cosenza FC e AS negli anni della gestione Intrieri. Il marchio emiliano, presente anche nell’ultimo mondiale grazie alle divise disegnate per la nazionale islandese, fa dell’innovazione nei materiali utilizzati il suo punto di forza e ritornare a vestire il Cosenza non sarebbe una cattiva idea. Tra l’altro proprio l’Errea ancor prima di Legea, propose una maglietta a bande orizzontali. Era il Cosenza di Lio, Vanzetto e Vincenzo Cosa.

Infine c’è da tenere in considerazione che negli ultimi anni, attraverso delle collaborazioni con distributori locali, anche grossi marchi multinazionali hanno legato il proprio nome a societá minori. Nike, Adidas, Puma e Umbro per fare dei nomi a caso, in tempi recenti hanno puntato su compagini non proprio di primissimo livello come il Bassano, il Foggia, il Pisa o Il Bari. Che non sia questa la volta buona che il Cosenza indossi un brand con un chiaro stile british, siamo sicuri che i tifosi apprezzeranno. (Stefano Sicilia)      

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina