Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sfiorata la tragedia a Rossano, un uomo provoca un vasto incendio vicino a un villaggio turistico

Sfiorata la tragedia a Rossano, un uomo provoca un vasto incendio vicino a un villaggio turistico

I controlli del territorio, voluti dal Questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio, continuano in maniera serrata e sempre più incisiva. Durante lo scorso fine settimana numerosi sono stati i posti di controllo effettuati nel Comune di Corigliano-Rossano.

Nel corso dei citati servizi, nella tarda mattinata di ieri, personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Origliano-Rossano, ha tratto in arresto, in flagranza di reato di incendio doloso, danneggiamento aggravato e resistenza a P.U., R.C.N.. cittadino romeno di 51 anni.

La Volante del Commissariato, su segnalazione sull’utenza 113, è intervenuta in Contrada Valanello di Rossano presso un camping della zona, a causa di un soggetto che stava dando in escandescenza. Costui aveva appiccato due incendi alla sterpaglia attorno il villaggio turistico e poi si era barricato all’interno di un bungalow dove si accingeva a dare fuoco a dei vestiti.

Gli operatori di Polizia intervenuti prontamente, sono riusciti a bloccare l’arrestato, dopo che lo stesso aveva opposto violenta resistenza, danneggiando anche l’auto di servizio con pugni e calci, impedendogli quindi di causare ulteriori danni a cose e persone.

Dalle prime testimonianze raccolte è stato appurato che tale violenza era scaturita da un litigio con la propria ragazza. Gli agenti di Polizia hanno chiesto pertanto l’intervento dei VVFF che domavano le fiamme. Dell’avvenuto arresto si dava notizia al P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari che ne ha disposto la traduzione presso la loca Casa Circondariale.

Ancora una volta gli eventi hanno dimostrato come la pronta azione delle forze dell’ordine, unita alla collaborazione dei cittadini, ha consentito di evitare che l’insano gesto di una persona si tramutasse in una tragedia.

Related posts