Tutte 728×90
Tutte 728×90
Tutte 728×90

Emergenza abitativa a Cosenza, chiesto un intervento del sindaco Occhiuto

Emergenza abitativa a Cosenza, chiesto un intervento del sindaco Occhiuto

La Commissione Consiliare Controllo e Garanzia di Palazzo dei Bruzi, riunitasi sotto la Presidenza del Consigliere Giovanni Cipparrone, ha discusso  dell’emergenza abitativa in città e della questione delle recenti occupazioni.


Prendendo spunto dall’approvazione del disegno di legge Regionale sull’autorecupero con cui cooperative di abitanti possono unirsi per realizzare lavori di recupero di edifici pubblici non utilizzati, è stata affrontata la questione dell’emergenza  alloggi in città.

Dall’analisi effettuata è emersa un’assoluta mancanza di una politica abitativa strutturale e non emergenziale.

E’ dal 1985 che non vengono  realizzati più alloggi popolari e non esiste una politica diretta al recupero dell’esistente.

L’approssimarsi dell’apertura dei cantieri per la costruzione della nuova metro e del parco del Benessere è il motivo per avviare processi condivisi di politiche abitative.

Per questo motivo, la Commissione  ha chiesto di conoscere il numero delle persone interessate dall’emergenza abitativa così da  sensibilizzare il Sindaco che detiene la delega alla casa,  affinché  attivi un tavolo istituzionale con la Regione Calabria  per avviare sinergie politiche condivise che  devono essere volano per la risoluzione del problema casa in città.

Related posts