Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, parte il ritiro. Ma parte anche Forte. Tre nomi per il sostituto

Rende, parte il ritiro. Ma parte anche Forte. Tre nomi per il sostituto

Forte ha accettato l’offerta della Viterbese con cui firmerà un contratto biennale. Il presidente Coscarella spinge per Guarnone del Milan, ma occhio a Furlan del Bari e Alastra del Palermo.

Il Rende inizia il ritiro (oggi presso La Fattoria di Moccone) senza portieri, eccetto Palermo e Cassalia provenienti dal settore giovanile. Infatti Francesco Forte ha ceduto alle lusinghe Viterbese. Fonti societarie parlano di una scelta del calciatore di accettare l’offerta di un club di livello. L’estremo difensore di Campora San Giovanni ha firmato con i laziali un contratto della durata di 2 anni. Il passaggio nei ranghi dei Leoni gialloblù fa scattare l’allarme rosso per il reparto portieri del Rende, anche se si considera il mancato rinnovo di De Brasi.

I dirigenti del club delle Tre Torri stanno vagliano una rosa di tre nomi per rinfoltire il reparto, fermo restando che un futuro componente verrà dalla Berretti biancorossa (Palermo o Cassalia appunto). I papabili sono: Alessandro Guarnone, classe ’99, del Milan, Jacopo Furlan, classe ’93 del Bari e Fabrizio Alastra, classe ’97, di proprietà del Palermo. La priorità, anche per ragioni anagrafiche e di esperienza, dovrebbe essere Furlan per il ruolo di titolare. Furlan lo scorso anno è stato il portiere che ha difeso le reti del Trapani collezionando 35 presenze. Alastra è stato accostato al Rende anche nella sessione del calciomercato di “riparazione” dello scorso gennaio. Alla fine in riva al Campagnano è approdato Polverino della Juve Stabia. Per quanto riguarda Guarnone, la trattativa per portarlo in Calabria sarebbe andata subito in porto se al Milan non aleggiasse questo momento di grande incertezza societaria.

Nei giorni passati, forti dei legami con i club meneghini, i dirigenti biancorossi avevano sondato il nome di Mattia Bonetto, centrocampista classe ’97 dell’Inter, ma il calciatore ha preferito accettare la proposta avanzata dalla Reggina. Il calciatore, infatti, figura nell’elenco dei convocati di mister Cevoli per il ritiro (iniziato nella giornata di ieri) di San Gregorio Magno in provincia di Salerno. (Giulio Cava)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it